Come fare se lui è lavoro-dipendente

Guida Guida

Il partner è così dedito al lavoro da farti sentire trascurata? Ecco come reagire per cambiare questa fastidiosa situazione.

La vita amorosa può conoscere alti e bassi e piccoli intrusi nella quotidianità. Quando l'intruso però corrisponde al lavoro svolto dal partner, la situazione diventa alquanto scomoda. Ecco come comportarsi se il proprio lui è lavoro-dipendente.

Quando il lavoro diventa un problema?

Il lavoro del partner inizia ad essere un problema quando tende ad invadere (e ad avere la meglio) sulla vostra quotidianità: telefono che squilla di continuo, email alle quali rispondere alla velocità della luce, cene che saltano per impegni improvvisi e weekend poco spensierati perché lui ha troppo da fare.

Se non riuscite più a vivere con serenità e soprattutto con calma il vostro rapporto, significa che il lavoro ha preso piede, troppo piede all'interno della vostra storia.

Fai così:

- Anzittutto rispetta il suo senso del dovere: non prendere subito male il suo eccessivo attaccamento al lavoro. E' comunque un segno di devozione e di grande impegno. Certo, dev'essere un impegno a buon rendere.

- Non fare la vittima: ovvero non fare l'infastidita ogni volta che risponde a una chiamata o a una mail. Piuttosto affronta l'argomento direttamente facendogli notare certi comportamenti.

Ricorda: la soluzione non è "piantare il muso" o rinfacciare le cose, ma sempre e comunque parlarne con sincerità.

- Scherzosamente e con ironia "bandisci" il cellulare dai vostri incontri: chiediglielo con dolcezza e senza lamentele, tenta di isolare la vostra intimità, la vostra quotidianità.

- Armati di pazienza, ma solo se te la senti: questo eccessivo attaccamento al lavoro potrebbe essere periodico, magari per la possibilità di una promozione. Lascia correre quindi, ma solo se la situazione non ti fa troppo male. In questo caso è bene manifestare il proprio disagio.

- Non comportarti nello stesso modo: ovvero non credere che assumendo gli stessi atteggiamenti lui possa capire dove sbaglia e migliorare. Se anche tu inizierai a fare la distaccata, c'è il rischio di creare una frattura grave all'interno del rapporto.

Convivere con "il fantasma" del lavoro sempre presente è difficile ma possibile: dialoga con il tuo compagno, discutetene insieme e pretendi i tuoi spazi.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI