Come capire se l'amore è finito

Guida Guida

La vostra relazione è arrivata a un punto di stallo. Come capire se l'amore è davvero finito? Te lo spieghiamo noi.

Quando ci si innamora si è soliti pensare che sarà per sempre. Purtroppo non sempre funziona così e anche la storia più bella può trasformarsi in un rapporto prossimo alla fine.
Ma come si fa a capire quando l'amore sta finendo? Scopriamolo insieme.

"Sintomi" comuni della fine sono i seguenti:

- Perdita di dialogo: parlate meno, tendete a tralasciare di dirvi le cose importanti? Significa che il dialogo si sta logorando.

- Perdita di complicità: si tratta di una sensazione personale più che di una cosa tangibile; quando la complicità viene a mancare si sente questo feeling scarso, questo non capirsi più al volo.

- Perdita di intimità: la crisi e la fine di un amore spesso si riflettono anche tra le lenzuola, con una perdita di interesse per l'altro e per la ricerca di intimità e vicinanza.
Spesso però ciò può anche non accadere, e può sussistere una forte attrazione fisica non completata però da tutte le altre caratteristiche che rendono una storia completa.

- Perdita della serenità: ovvero una maggior tendenza al litigio, anche per dettagli insignificanti. Questo deriva appunto da una scarsa comprensione.

Si può notare che tutti i segnali elencati partono da un'unica parola, "perdita": l'amore finisce quando inizia a perdersi l'armonia, quando vengono a mancare quei dettagli che mantengono il giusto equilibrio. E' bene saperli riconoscere per poter porvare a combatterli prima di arrendersi.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI