Come far notare al partner i suoi difetti

Guida Guida

Ogni essere umano ha qualche piccolo difetto, anche il proprio partner. Vuoi fargli notare qualche dettaglio che speri possa migliorare? Ecco come farlo.

La coppia, si sa, è un universo tutto da esplorare, che vive per l'unione di caratteri diversi, mentalità che si completano e... Difetti che vanno più o meno accettati.
Ognuno ne ha qualcuno, ciò è logico e sano, ma entro certi limiti: quando i difetti o le manie del proprio partner iniziano a infastidirci, è bene confessarlo; ecco come far notare al proprio partner i suoi difetti.

Ma davvero bisogna farli notare?

Certo che sì: le parole "accettare" o "sopportare" non fanno certo balzare alla mente immagini idilliache e felici, e sono pertanto nocive alla coppia. Meglio confessare che, ad esempio, quella mania di non rimettere a posto qualcosa dopo averlo usato o non buttare i panni da lavare nell'apposito cesto, sono atteggiamenti che provocano fastidio.

Abbiamo usato qualche esempio banale per sottolineare ad esempio un partner poco ordinato, ma i difetti sono ben altri: gelosia eccessiva, tendenza a chiudersi in se stessi dopo un litigio, troppa accondiscendenza... L'elenco dei difetti generalmente riscontrabili all'interno delle coppie sarebbe interminabile! Vediamo perciò, più che quali sono questi difetti, come farli notare al proprio compagno:

- Fondamentale è utilizzare un tono di voce normale: niente sfuriate, niente "tanto fai sempre così". Quando ci si accinge a comunicare a un altro un particolare che non piace, è sempre bene farlo in modo pacato e gentile.

- Ironia, sì o no? Sì ma in giuste dosi: ridendo e comunicando la cosa in modo troppo scherzoso si rischia di non farsi prendere abbastanza sul serio. E' bene perciò fare leva su un pizzico di sarcasmo, su qualche battuta che strappi una risata ma che comunichi al meglio il proprio disagio dinnanzi a un dato comportamento.

- Parlarne è la chiave di tutto: analizzare un comportamento, cercare di capirne i motivi, venire in contro al partner per aiutarlo a smussare determinati angoli.

I difetti fanno parte della persona che si ha a fianco e come tali, se rispettosi e gestibili, vanno certamente capiti e interpretati. Cambiare l'altro? Non si può, ma si può migliorare facendogli notare cosa non va, come abbiamo scoperto in questa guida.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI