Come capire se la differenza di età con il partner è eccessiva

Guida Guida

Qual'è la giusta differenza di età che deve intercorrere tra due innamorati? Una statistica dice che la differenza d'età tra due partner in una relazione dovrebbe essere di quattro anni...

Secondo uno studio recente la perfetta differenza d'età tra uomo e donna all'interno di una coppia ammonterebbe a circa quattro anni. Non credete ai sondaggi, per quanto supportati, e preferite "testare" da vicino la validità o meno di un rapporto che prevede una certa differenza d'età tra i due partner? Imparate con noi a capire se la differenza d'età che vi separa dal vostro lui è giusta o è... troppa!

In amore non ci sono regole.

Cominciamo dicendo che in amore non vi sono regole assolute, che nessuno può giudicare sentimenti e rapporti altrui. Detto questo, proviamo a individuare quei dettagli che fanno comprendere se la differenza d'età gioca o meno a favore della coppia:

- Rimarcate spesso il fatto che appartenete a due generazioni diverse? Un amore che non conosce limiti non si concentra tanto su un simile dettaglio anzi, non bada certo all'anagrafica.

- Amate darvi consigli e, la parte più "anziana" della coppia è saggia e in buona fede quando lo fa? Perfetto, questo è un dettaglio importante: un rapporto di coppia si basa anche sulla crescita e sul sostegno, ma ricordatevi di non esagerare. Il proprio compagno, se molto più grande, non dev'essere confuso con un maestro di vita.

- Non condividete hobbie e passatempi? Molto male: se la differenza d'età è tale per cui ognuno vive un mondo culturale differente, il rapporto può risentirne.

- Se il rapporto fatica ad andare nel profondo e resta superficiale probabilmente l'età fa la sua parte: in un rapporto che prevede una differenza di età sostanziale bisogna avere ruoli ben definiti. La compagna giovane deve reclamare un'autorevolezza e l'uomo giovane deve essere all'altezza della propria compagna senza cadere in inutili frivolezze.

- Una delle spie più chiare dell'eccesso di differenza d'età, vissuto in chiave negativa, è il dare peso al giudizio degli altri. Sentirsi in imbarazzo perché si appartiene a due generazioni diverse o perché, ad esempio fisicamente, questa differenza è visibile, è una spia non positiva.

Le statistiche dicono che quattro anni sono la differenza d'età ideale tra uomo e donna? Noi pensiamo che ogni storia meriti di essere vissuta con il massimo della serenità, dando il giusto peso alla differenza d'età o non badandoci affatto!

Foto © auremar - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI