Christina Aguilera: la felicità dopo la fine di un matrimonio

Guida Guida

Per molte la fine del proprio matrimonio rappresenta davvero la fine di tutto. Christina Aguilera è, invece, l'esempio che tutto può ricominciare 

La fine di un matrimonio non rappresenta la fine di tutto. Un fallimento, forse, ma dipende sempre dalle cause: a volte, la fine di un matrimonio può anche essere vista come una liberazione da una situazione che faceva solo soffrire, ed era dannosa per chi la stava vivendo.

Lasciarsi non è affatto semplice, soprattutto se di mezzo ci sono i figli che, come ben si sa, non hanno alcuna colpa

Eppure in molti casi, la separazione può rappresentare l'unica via di fuga e di benessere anche per i più piccoli che, altrimenti, sarebbero le vittime innocenti di una situazione complicata.

Christina Aguilera, popstar di fama internazionale, è l'esempio lampante di come una separazione possa significare l'inizio di una nuova vita...in tutti i sensi


Il suo matrimonio con Jordan Bratman sembrava essere un idillio senza fine: da quell'amore è nato il piccolo Max, ma, per ragioni a noi oscure, la coppia ha deciso di separarsi quando il piccolo aveva appena 2 anni. La fine del matrimonio, aveva segnato un inizio di autodistruzione della bella Christina: notoriamente longilinea, la stella del pop aveva iniziato a prendere  peso e ad avere problemi (seri) con l'alcol.

La  carriera musicale stava colando a picco, ma ad attenderla c'era Matthew Rutler...la sua rinascita. In men che non si dica, la Aguilera è tornata più in forma di prima, una grande grinta e tanta voglia di rimettersi in gioco e, proprio nel giorno di San Valentino, ha voluto condividere la notizia che quel “Principe Azzurro” le ha chiesto di sposarla.
Moglie per la seconda volta, con un uomo che l'ha aiutata a rinascere, un uomo che le ha fatto anche il regalo più bello, quello di una seconda maternità.

Foto fanpop.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI