Acqua micellare: cos'è e come si usa

Guida Guida

L'acqua micellare è un cosmetico che ogni donna dovrebbe utilizzare per struccare ed idratare la propria pelle. Ecco come utilizzarla e come sceglierla.

Acqua micellare. Questa sconosciuta. Sono tante coloro che ne hanno sentito parlare da colleghe, amiche o beauty blogger, eppure sono ancora troppo poche coloro che la utilizzano. Di cosa si tratta? A cosa serve? Quali sono i benefici per la pelle? E, soprattutto, perché ogni donna dovrebbe utilizzare quotidianamente l’acqua micellare? Ve lo spieghiamo subito in questa guida.

L’acqua micellare è un’acqua cosmetica che ha una doppia funzione: quella di pulire e struccare il viso e quella di tonificarlo e detergerlo, per questo è così importante nella vita di ogni donna.

Si tratta di un prodotto delicato e adatto a tutti i tipi di pelle, composto dalle cosiddette micelle, ossia da microsfere tensioattive, mischiate in acqua termale. L’acqua micellare nacque in Francia e a lungo i francesi tennero quasi segreto questo cosmetico, vendendolo esclusivamente nelle loro farmacie. In realtà, però, a scoprire i benefici delle micelle, contenute nell’acqua micellare, furono alcuni ricercatori di Bristol nel 1913.

Fino a circa 20 anni fa, in tutto il mondo, l’acqua micellare veniva utilizzata soltanto dai make up artist di un certo livello, i quali avevano necessità di struccare in fretta le proprie modelle, attrici, star, etc. non seccandone la pelle, ma donando loro idratazione. Oggi, però, l’acqua micellare è diventata un prodotto alla portata di tutte e, soprattutto, consigliato a tutte.

LEGGI ANCHE: COME PREPARARE IN CASA UNO STRUCCANTE NATURALE

Perché è tanto importante l’acqua micellare?

Perché, a differenza di altri prodotti struccanti, pulisce la pelle in profondità, facendo risparmiare anche tempo alle donne, presentandosi come uno struccante-tonico, due in uno. Non irrita la pelle, non crea schiuma, non lascia la pelle oleata, ma si limita a rinfrescarla grazie alla sua formulazione acquosa.

Come va applicata correttamente l’acqua micellare?

Questo cosmetico purificante si applica come un qualunque latte detergente: si versa un po’ di prodotto su un dischetto cosmetico e si passa su viso e collo per rimuovere il make up. Non dimenticate di passare il pad (o dischetto) imbevuto di acqua micellare, su occhi e labbra. Per rimuovere a fondo l’ombretto, potete lasciare in posa, per qualche minuto due dischetti sulle palpebre. Una volta rimosso completamente il make up, non è necessario risciacquare.

Vi basterà procedere con l’applicazione di una crema idratante, per essere certe di aver pulito in profondità il viso e di essere pronte per andare a dormire.

LEGGI ANCHE: COME USARE LE SALVIETTE STRUCCANTI

Ma come scegliere l’acqua micellare giusta?

Proprio come funziona per fondotinta, bb cream e creme idratanti, esistono diversi tipi di acqua micellare, in grado di rispondere alle esigenze di tutte le donne. Ci sono acque micellari per pelli grasse, secche, miste e anche per pelli acneiche. Vi basterà chiedere consiglio in profumeria o in farmacia per individuare l’acqua cosmetica più adatta a voi. Anche online, sui siti ufficiali delle principali case di cosmetica, potrete ordinare l’acqua micellare che preferite.

Credit: photo by Fotolia

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI