Come mettere correttamente il profumo

Guida Guida

A volte non si sente, a volte si sente troppo: è il profumo, "accessorio" e segno distintivo che va applicato nel modo giusto. Vediamo come...

Il profumo è un dettaglio beauty che esalta la propria personalità: è un prodotto che va però usato nel modo corretto. Spesso infatti ci si lamenta perché non dura, o spesso ci si lamenta perché certe persone ne indossano una dose eccessiva.
Scopriamo insieme dove e come applicare il profumo.

Dove vaporizzarlo?

Anzitutto, il primo classico consiglio, è quello di vaporizzare una piccola quantità della propria fragranza sulle zone più calde del corpo: una maggiore temperatura infatti, aiuterà la fragranza a sprigionarsi meglio. I punti sono i seguenti:

- Interno dei polsi (perfetto anche per fragranze solide)

- Cavità dietro le orecchie

- Clavicole

- Seno

Una delle migliori tecniche è però la seguente: vaporizza due spruzzi all'altezza del petto, così da poter renderlo più percepibile da parte di chi ti incontra. Oppure, una tecnica divertente e curiosa, consiste nello spruzzare la fragranza verso l'altro, per farlo ricadere poi sull'intera persona, capelli inclusi.

Quando si applica il profumo è bene ricordare di non compiere determinati gesti:

- Non strofinare i polsi tra loro: questo gesto danneggia i legamenti presenti nella fragranza indebolendone quindi anche la durata.

- Non spruzzare il profumo sui vestiti: questi potrebbero infatti macchiarsi in maniera visibile. Se vuoi farlo, fallo da una grande distanza e solo su materiali che non sono sensibili a questo tipo di problematica (lana, cotone, no sulla seta!).

Perché una fragranza venga valorizzata al meglio (e affinché valorizzi al meglio la propria personalità) è necessario applicarla con queste piccole precauzioni: imparati i gesti fondamentali sarà semplice e immediato farlo nel modo corretto!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI