Come combattere la cellulite con l'automassaggio

Guida Guida

Per combattere la cellulite serve il prodotto giusto, ma anche il metodo giusto: impariamo come si fa un massaggio drenante fai da te!

La cellulite è uno dei nemici maggiori della prova costume: la pelle a buccia d'arancia sembra una tortura che non se ne vuole proprio andare e spesso anche le creme più "blasonate" finiscono per non garantire un risultato impeccabile.

Abbiamo già visto come applicarle nel modo giusto per ottenere buoni risultati, oggi impareremo a praticare un massaggio anticellulite...fai da te!

Per chi non ha tempo o denaro..

Sapersi "auto-massaggiare" è l'ideale per intervenire su una determinata problematica, come appunto la cellulite, senza doversi per forza affidare a un'estetista o a una struttura specializzata (perdendo tempo e talvolta anche troppo denaro).

Naturalmente specifichiamo che i risultati non potranno mai essere all'altezza, ma in assenza di altre possibilità è bene provare da sè.
Cominciamo il nostro massaggio!

1. In piedi, a gambe scoperte, flettete una gamba (appoggiandola su una sedia o su ciò che vi risulta più comodo) e iniziate a manipolare la pelle partendo dalla parte alta della coscia, scendendo di lato, verso l'interno.
Il movimento da fare consiste in una sorta di "pizzicotto" molto delicato, da effettuare con l'indice e il pollice di entrambe le mani. Questo movimento va ripetuto per tutta la lunghezze della coscia.

2. Una volta terminata la manipolazione della parte interna, ripetete lo stesso verso la parte esterna della coscia, salendo fino al gluteo.

3. Arrivate al gluteo e cambiate movimento: mano destra su gluteo destro, massaggiate la parte laterale del gluteo (proprio quella dove si forma il fastidioso cuscinetto) con un movimento, con un'unica mano, dall'alto verso il basso e dal basso verso l'alto (come se voleste "sollevare" il gluteo).

4. Da qui spostatevi sui fianchi e sull'addome, zona molto importante da trattare ma che spesso viene dimenticata: praticate lo stesso massaggio "a pizzicotti" dall'alto verso il basso, in modo delicato.

Con quale frequenza praticare questo massaggio? Quando si ha tempo e sopratutto quando si applica la crema anticellulite: questa serie di movimenti permette infatti di far assorbire al meglio i principi attivi contenuti nel prodotto, di farli penetrare e agire in profondità, lasciando la pelle morbida e tonica.

Foto © mast3r - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI