Come curare le labbra screpolate

Guida Guida

Come fare per avere labbra a prova di bacio? Basta seguire la guida di oggi, naturalmente!

Le labbra non riescono a reidratarsi da sole come fa la pelle, per questo spesso soffrono la secchezza. Le cause delle labbra screpolate possono essere diverse: l’esposizione prolungata al sole (che può scatenare anche l’herpes), il vento, l’attività fisica e anche l’anemia. Per fortuna è facile curare le labbra screpolate, basta seguire qualche piccolo accorgimento perché rimangano sempre morbide e sensuali.

Applicate il burrocacao tutti i giorni prima di uscire. Prediligete quelli con protezione solare e senza profumazioni che potrebbero irritare le mucose.

Per nutrire le labbra quotidianamente, aggiungete a un cucchiaino di latte due gocce di acqua di rosa e una di miele. Poi intingete un batuffolo di cotone nel composto e applicatelo sulle labbra. Quando saranno asciutte mettete il burrocacao.

Il succo di aloe vera è un potente idratante, quando sentite le labbra “tirare” spalmatene un pochino per reidratarle in pochissimo tempo. In alternativa potete usare l’olio di noce di cocco un paio di volte al giorno, quest’olio ha il potere di curare le labbra screpolate all’istante.

Prima di andare a letto applicate sulle labbra uno strato molto spesso di burrocacao e poi copritelo con la pellicola trasparente per una decina di minuti. In questo modo le labbra sono costrette ad assorbire il balsamo e il giorno dopo vi sveglierete con la bocca morbidissima.

L’ultimo consiglio è di bere molta acqua durante il giorno, infatti è la mancanza di acqua nel corpo che fa seccare le labbra più rapidamente. Per questo quando si suda molto o si fa sport le labbra diventano molto secche.

Quando le labbra tirano viene spontaneo inumidirle con la lingua: niente di più sbagliato! La saliva si asciuga velocemente seccandole ulteriormente.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI