Come fare degli impacchi anticellulite

Hai ancora delle riserve a mostrarti in costume a causa della cellulite? Allora impara a fare degli impacchi anticellulite per migliorare il tono della pelle!

Come fare degli impacchi anticellulite

Esercizi mirati, dieta equilibrata, massaggi, fanghi… Fai di tutto per combattere la cellulite, ma non basta! Per debellare questa “piaga” anche fare degli impacchi anticellulite può essere d’aiuto.

Impacco al caffè

Di cosa hai bisogno

  • Tre fondi di caffè
  • Mezzo bicchiere di thé
  • Due cucchiai di argilla verde
  • Un cucchiaio d’olio d’oliva

La caffeina stimola il drenaggio e la rimozione dei liquidi stagnanti nelle cellule, per questo viene usata per trattare la cellulite. Puoi usarlo anche tu preparando un impacco al caffè.

In una ciotola mescola i fondi di caffè, il thé e l’argilla. Quando l’impasto sarà omogeneo aggiungi anche l’olio di oliva e continua a mescolare. Applica l’impacco sulle zone da trattare e avvolgi il tutto con una pellicola trasparente per facilitare l’assorbimento del composto, risciacqualo dopo aver lasciato agire almeno mezz’ora.

Impacco all’argilla verde

Di cosa hai bisogno

  • Quattro cucchiai di argilla verde
  • Mezzo bicchiere d’acqua
  • Un cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • Un cucchiaio di sale marino

L’argilla verde è nota per le sue proprietà depurative per la pelle messe in atto tramite un meccanismo di osmosi. Le tossine passano dalla pelle all’argilla verde che a sua volta cede i minerali e permette la rivitalizzazione cutanea. Ecco perché viene usata per i trattamenti anticellulite.

Mescola  l’argilla verde all’acqua finché non si scioglie del tutto, a quel punto incorpora l’olio e il sale. Continua a mescolare finché il composto non sarà omogeneo, dopodiché applicalo sui glutei ricopri con la pellicola trasparente. Dopo mezz’ora di posa risciacqua l’impacco con acqua tiepida.

Con questi impacchi noterai subito un miglioramento della tonicità della pelle e non vedrai l’ora di metterti in costume!

Foto © Dmitry Lobanov - Fotolia.com

 

Ti potrebbero interessare...
Facebook page
Twitter
Google+ page
Pinterest
Instagram