Capelli: il broux è la tendenza dell'Autunno/Inverno

Guida Guida

Shatush, bronde ed ècaillè sono ormai mode passate. Diamo spazio al broux, un colore a metà tra il bruno e il rosso, che sta bene su tutte le carnagioni.

Dimenticate lo shatush, il bronde e anche l'écaillé, la nuova tendenza dell'Autunno/Inverno 2015-2016, se parliamo di capelli, si chiama broux. Di cosa si tratta?

Il broux nasce dall'unione di brown e ronze, è un rosso tendente al bronzo che ha già conquistato star come Kristen Stewart e Julianne Moore.

Ma a chi sta bene?
Il broux sta bene su tutte le carnagioni, da quelle bianco latte alle più olivastre, ma si adatta meglio alle basi scure, poiché dona un tocco di vitalità , lucentezza e brillantezza alle chiome castane.

Sui capelli corti o lunghi?
Proprio come per lo shatush, l'effetto del broux è più bello sui capelli lunghi o medi, ma questo non esclude che possiate provarlo anche sui tagli cortissimi: Kristen Stewart lo ha fatto e il risultato è stato molto apprezzato.

Su tutta la chioma o solo sulle punte?
Anche in questo caso c'è molta più libertà rispetto allo shatush, poiché il broux può essere applicato su metà lunghezza o anche soltanto sulle punte. L'importante è mantenere scura la radice. Anche sul tono del rosso potrete sbizzarrirvi, in base al look - più o meno eccentrico - che desiderate.

Buon broux!

Foto Credit: Instagram

Un consiglio in più ...

Per mettere in risalto il vostro broux, scegliete una piega mossa, sbarazzina. Le onde voluminose esalteranno i riflessi rossi sui vostri capelli.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI