Testadicapelli 04: vita svelta, treccia lenta

Guida Guida

C’è già la vita che è uno stress. Facciamo che non lo sia anche doversi pettinare!

C’è già la vita che è uno stress. Facciamo che non lo sia anche doversi pettinare!

Ora, la treccia per fortuna offre molti spunti per cambiare - combinata con chignon come nel precedente Testadicapelli, libera o attaccata alla testa, singola o multipla, precisina o spettinata, ornata o disadorna, a più capi…

 

Il tema di questa volta, antidoto ai ritmi di certe giornate frenetiche, è:

la treccia lenta 

esattamente quel tipo di treccia che, col passare delle ore, anziché peggiorare migliora.

 

La portano le celebrities in incognito, ma anche in momenti più formali. A loro magari la intreccia l’hair stylist personale. D’altronde, fare una treccia che sembri sfatta è un’arte, ma non un’arte inarrivabile. È, anzi, molto a portata di mano. E considera che una treccia un po’ così è capace di attirare le carezze.

Come fare in 3 mosse

  • spazzolare i capelli dando loro volume e decidendo subito se sarà una treccia centrale o laterale.
  • Tenendoli soffici, dividerli in 2 o 3 capi: se li dividi in 2 capi, dovrai solo formare un morbido torciglione. Se invece li dividi in 3 capi, procedi facendo una treccia classica senza mai troppo tirarli. In alternativa, puoi iniziare a larghi intrecci, senza farti problemi per qualche capello che scappa, ma stringendo molto di più negli ultimi centimetri.
  • Affrancare la treccia con un elastico, un laccio, un fermaglio, un filo di lana grossa.

 

Vuoi un’idea in più? Prova ad inserire un nastro in un capo della treccia lenta. Come se giocasse a nascondino nei tuoi capelli. Vale per le romantiche, sia chiaro.

 

E quindi link: momenti nostalgici con la bambina trecciuta più famosa, Pippi Calzelunghe in versione libro o da rivedere sera dopo sera nelle raccolte DVD.

 

Immagini: living in autumn/flickr e girl plait

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI