Come fare un ciuffo perfetto con phon e spazzola

Guida Guida

Sei un'affezionata del ciuffo ma spesso non riesci a dargli la giusta piega? Scopri qualche segreto per un ciuffo perfetto.

Nella moda come in bellezza, ciò che conta sono i dettagli. Se anche tu ami il ciuffo ma fatichi a tenerlo ordinato e soprattutto in piega, scopri con noi qualche semplice dritta per avere un ciuffo perfetto con l'aiuto di phon e spazzola.

Cosa ti serve

- phon

- spazzola

- pettine

Tutto sta nel dargli la giusta "curva": procedi così!

Lava i capelli coma d'abitudine e poi inizia ad asciugarli in modo naturale. Con il pettine separa la porzione anteriore di capelli che compongono il tuo ciuffo. Pettinali tutti in avanti fino a coprire la fronte e gli occhi. Impugna il phon e puntalo direttamente (ma non troppo vicino) sulla porzione di capelli che hai isolato e procedi con l'asciugatura pettinandoli in avanti.

Con questo semplice gesto annulli il fastidioso "giro" che si crea sull'attaccatura del ciuffo, e lo mantieni piatto e ordinato.

Una volta asciugati individua la tua riga abituale e impugna la spazzola. Con movimenti prima frontali asciugali in avanti, come hai fatto in precedenta con il pettine dopodiché inizia a dare la giusta piega laterale inclinando delicatamente la spazzola.

Pochi gesti per uno styling perfetto!

Il consiglio in più

Finché non esci di casa mantieni il ciuffo in piega trattenendolo lateralmente con l'aiuto di una pinzetta tipo becco d'oca. Per evitare che lasci lo stampo sui capelli appena asciugati, applica tra i capelli e la pinzetta uno strato di carta velina (in alternativa un foglietto di carta igienica)

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI