Come si fa il finto bob

Guida Guida

Il bob è un taglio classico, in voga negli Anni'60. Se vuoi provarlo, senza tagliare i capelli, segui i nostri consigli per farlo... per finta!

Quando si tratta di capelli i confini della fantasia e della sperimentazione sono davvero infiniti. Oggi ci ispireremo alle sfilate delle scorse stagioni e a molte star che hanno scelto l'acconciatura di cui vi vogliamo parlare: si tratta del finto bob. Ecco come si fa.

Di cosa si tratta

Il bob è un taglio classico, molto in voga negli Anni'60 ma molto particolare da portare in quanto abbraccia il viso mettendo in risalto ogni lineamento. E' una sorta di caschetto con le lunghezze pari e un effetto pieno, "a fungo".

Nelle seguenti stagioni è stato rivisitato e scelto dagli stilisti e dalle star, ma la differenza sta nel fatto che questa rivisitazione non vuole tagli o forbici: bastano dei capelli lunghi, la tecnica giusta e chiunque può sfoggiare il suo bob in ogni momento.

Vediamo come si fa:

1. Pettina accuratamente i capelli e portali dietro le spalle. Dividi le lunghezze in tre ciocche e inizia a creare una treccia classica che scenda lungo la schiena, chiusa con un elastico.
Ricorda: perché l'effetto finale sia davvero naturale, i primi intrecci devono essere morbidi, devono ricreare una treccia lenta.

2. Fatta la treccia, andiamo ad ottenere il nostro bob: impugna la treccia dalla parte terminale e inizia ad arrotolarla su se stessa (il verso secondo il quale arrotolarla è verso la schiena, la nuca) fino ad arrivare alla nuca.
Qui potrai notare che il bob prende forma.

3. Per rendere stabile questa acconciatura punta la treccia alle radici con tante forcine finché non senti il tutto sicuro e immobile.

L'idea in più: se hai capelli molto fini, prova la variante mossa che risulta molto più naturale. Basta ricreare con un arricciacapelli delle onde sulle lunghezze.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI