Come coprire le imperfezioni con il correttore

Guida Guida

Capita a tutte, o almeno alla maggioranza di noi, di dover fare i conti con qualche piccola imperfezione. Il trucco ci permette di coprirla e renderla praticamente invisibile, ma solo se sappiamo usare la tecnica e il correttore giusti. Segui i nostri consigli per scoprire come coprire perfettamente le imperfezioni con il make-up.

Capita a tutte, o almeno alla maggioranza di noi, di dover fare i conti con qualche piccola imperfezione: foruncoli improvvisi, occhiaie accentuate o qualche discromia cutanea. Il trucco ci permette di coprirle e renderle praticamente invisibile, ma solo se sappiamo usare la tecnica e il correttore giusti. Segui i nostri consigli per scoprire come coprire perfettamente le imperfezioni con il make-up.

Cosa utilizzare:

- un correttore colorato (poi vedremo perchè)

- un pennellino piatto

- fondotinta

- cipria

Il passo più importante è la scelta del correttore. Molte pensano che una nuance naturale o anche un semplice fondotinta possano coprire in modo corretto l'imperfezione: niente di più sbagliato! Ogni inestetismo infatti vuole il suo correttore ideale non tanto nella consistenza ma nel colore.

Se devi coprire un foruncolo o qualsiasi altro insestetismo che tende ad arrossare la pelle, come la couperose o i capillari rotti, affidati a un correttore dal colore verde.

Il verde, in quanto complementare del colore rosso, attenua i rossori per poi renderli praticamente impercettibili. Non temere che si noti: una volta asciutto, applicando il fondotinta abituale, sarà praticamente invisibile.

Se il tuo problema sono invece le occhiaie, scegli un correttore dalla base gialla. Una volta applicato attenuerà significativamente quel colorito verdastro tipico di un contorno occhi affaticato e stanco.

E se invece hai esagerato con il sole? C'è una soluzione anche per questo, ed è il correttore azzurro.

Il correttore azzurro elimina quella pigmentazione arancio tipica di alcune pelle troppo abbronzate, o troppo colorate da prodotti autoabbronzanti.

Una volta scelto il correttore procediamo alla copertura dell'inestetismo:

Utilizza un pennellino piatto, preleva una piccola quantità di prodotto e applicala sulla zona da coprire. Ricorda, mai eccedere con le quantità o lo spessore tenderà comunque ad esaltare il punto che in realtà vogliamo celare.

Dopo aver atteso un istante per farlo asciugare, procedi con il normale fondotinta, fissandolo poi con un velo di cipria finissima o polvere minerale in caso di pelle lucida. Et voilà, sei pronta per uscire perfetta e sicura di te.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI