Come preparare degli smalti fai da te

Guida Guida

Le vie del fai da te sono infinite... Anche in campo cosmetico. Ecco come preparare uno smalto, in poche e semplici mosse.

Parliamo spesso di fai da te in fatto di cosmesi: dal mascara alle creme, dallo scrub all'olio rassodante. Sono molti i prodotti che possono essere realizzati tra le mura domestiche. E se fatti nel modo giusto si rivelano eccellenti, anche in termini economici (il che in questo periodo non fa certo male!).
Oggi è arrivato il turno di un prodotto davvero particolare e divertente da realizzare: lo smalto per unghie. Ecco come si fa...

Cosa serve?

Realizzare uno smalto nella sua totalità è alquanto complicato e poco conveniente: ma con un metodo particolare possiamo crearne di tutti i colori, partendo da un semplice top coat, ovvero la base trasparente.

Per realizzare uno smalto infatti andremo ad unire a una normale base trasparente (che puoi acquistare di qualsiasi marca, anche a bassissimo prezzo) dei pigmenti in polvere.
Pigmenti in polvere che possono essere di vario genere:

- L'ombretto in polvere che non usi più;

- I pigmenti in polvere (fanno parte delle collezioni di molti marchi, ma uno dei leader indiscussi è senz'altro MAC Cosmetics);

- Il fondotinta in polvere e le polveri minerali (perfette per una manicure effetto nude).

L'importante è fare attenzione al processo o meglio alle quantità: per realizzare uno smalto fai da te unisci, nel flaconcino della base trasparente una piccola quantità della polvere che preferisci. Meglio procedere lentamente aggiungendone pochissima per volta: se si esagera infatti, la stesura viene irrimediabilmente compromessa.

Una volta aggiunti i pigmenti desiderati basta richiudere il flaconcino e shakerarlo e lo smalto è pronto. Un'idea pratica e divertente perché permette di mischiare molte nuance, ottenendo tonalità nuove e certamente uniche.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI