Tra anni '60 e '70: lo stile hippies dei figli dei fiori

Guida Guida

Tra gli anni '60 e '70, gli hippy furono una vera e propria rivoluzione sociale! Scopri come ricreare da sola lo stile dei figli dei fiori.

Sono gli anni delle lotte politiche e del movimento pacifista, sono gli anni della guerra in Vietnam e della legge sul divorzio in Italia: il periodo a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 segna un profondo cambiamento negli usi e costumi della società occidentale e vede i giovani in prima linea in questo processo di rinnovamento.

E' il decennio della rivoluzione sessuale, degli hippies, del flower power e del rock psichedelico, è il periodo in cui va in scena la prima edizione del festival di Woodstock, la cui risonanza mediatica fu enorme in tutto il mondo.

Lo stile dei figli dei fiori

Al di là della moda ufficiale e dello stile "alla Twiggy", il modo di vestire degli hippies si pone come un codice di abbigliamento lontano dai canoni classici della moda patinata, diventanto simbolo di libertà e di parità dei sessi. Ed ecco che camicie larghe e colorate, tuniche dai colori sgargianti, gonne lunghe, pantaloni a zampa e monili dal retrogusto esotico diventano parte di un ben definito gruppo culturale e sociale.

Come vestirsi per ricreare un perfetto stile Hippie:
Il vostro guardaroba non potrà fare a meno del colore: bandito il nero e le tonalità smorte, osate con toni sgargianti per creare un outfit perfettamente in linea con lo stile dei figli dei fiori.

Indossa una gonna lunga fino ai piedi: se a tinta unita, prediligi tonalità calde, mentre se decorata non possono assolutamente mancare le stampe floreali.

Sopra la gonna indossa un top decorato con frange o una semplice canottiera bianca (decisamente più semplice da abbinare), da completare con la scelta di un semplice gilet, il cui colore riprenda almeno in parte quello della gonna.

Molto più semplici da indossare e ed esenti da qualsivoglia problema di abbinamento colori, sono i vestiti: scollati sulla schiena e sul decolletes e lunghi fino ai piedi, anche in questo caso è possibile arricchire il look utilizzando un gilet.

Ai piedi indossa dei semplici zoccoli bassi o dei sandali "alla schiava"; se, invece, non puoi fare a meno del tacco, sono da preferire le zeppe, anche molto alte. Bisogna infatti ricordare che tale tipologia di calzatura fa il suo ingresso nel mondo della moda proprio negli anni '70!

Trucco e parrucco:
Per un perfetto outfit hippy i capelli devono essere lunghi e possibilmente lisci, senza cotonature o acconciature di sorta. L'unico vezzo che ci si può concedere può essere una corona di fiori, un nastrino colorato o un cinturino di cuoio intrecciato, da legare intorno alla testa come una squaw indiana.

Per quanto riguarda il trucco, invece, prediligi un make up effetto nude, per valorizzare la bellezza del viso al naturale.

photo credit: AMELIA SPEED formerly foxandfeathers via photo pin cc

Lo stile hippy al cinema

Una forte ispirazione può arrivare dal cinema! Sono moltissimi i film ambientati a cavallo tra gli anni ’60 e ’70! Hair e Easy Rider sono forse i più rappresentativi film dai quali potrete prendere spunto!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI