Come fare il cambio dell'armadio per l'inverno

Guida Guida

La stagione fredda è arrivata: ecco come cambiare la disposizione del proprio armadio, eliminando o tenendo quei capi estivi che possono tornare utili.

Il cambio di stagione porta ad aver a che fare con il proprio armadio, con la disposizione e la scelta degli abiti che ne continueranno o meno a far parte. Vediamo da vicino come scegliere i capi giusti da mantenere anche durante l'autunno.

Il cambio dell'armadio può creare frustrazione e confusione se non si sa come affrontarlo

Come organizzarsi per fare un cambio armadio perfetto? Con scatole, appendini nuovi e cassetti ben ordinati. La frase chiave? Sapere di cosa si ha bisogno. Vediamolo insieme:

  • I jeans, perfetti anche in estate, sono adatti anche alla stagione fredda. Da eliminare invece pantaloni in lino, gli shorts (che di inverno è meglio evitare), i leggings in tessuto sintetico.
  • Le t-shirt? Si tengono: d'inverno possono tornare utili, sotto a un cardigan, a una felpa o a un maglione pesante.
  • Canotte e top? Vale la regola del sottogiacca, o sotto a maglioni pesanti. Vanno riposti in una posizione comoda, anche nel caso di qualche serata particolare, ad esempio una festa in discoteca, un concerto al chiuso o altri ambienti ad alte temperature.
  • Veniamo alle scarpe: assolutamente da inscatolare e riporre in un angolo purtroppo remoto i sandali piatti, le ballerine tipicamente estiva e le sneakers di tela. Quanto ai sandali con il tacco possono essere sfruttati anche in inverno, con la calza giusta logicamente!
     

Foto © Africa Studio - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI