Victoria's Secret, addio ai costumi

Guida Guida

Il noto brand di lingerie Victoria's Secret non produrrà più costumi da bagno. Ecco i motivi.

Victoria's Secret non produrrà più costumi da bagno. Anche se L Brands, gruppo al quale appartiene il marchio, non ha ancora dato la conferma ufficiale, i giochi ormai sembrano fatti: l'azienda vuole concentrarsi solo su Victoria's Secret Lingerie, Pink e Victoria's Secret Beauty.

È dunque arrivato il momento di dire addio ai bikini che hanno fatto la storia del beachwear degli ultimi anni

Lo scorso anno i costumi da bagno di Victoria's Secret avevano influenzato le tendenze mare 2015, con bikini striminziti, trikini fashion e modelli sportivi ispirati ai completi da fitness; ma, secondo le indiscrezioni riportate da BuzzFeed, le vendite non sono riuscite a soddisfare le aspettative. Forse colpa del prezzo? Forse del modello? Forse la competitività nel campo del beachwear è troppo alta? Fatto sta che le cose non sono andate per il verso giusto.

Il brand aveva anche raddoppiato i Victoria's Secret show per far indossare la collezione mare ai bellissimi Angeli, ma a nulla è servito, visto che lo scorso agosto gli introiti del beachwear sono stati piuttosto deludenti. Così ora l'azienda punta ad esaurire tutto l'inventario dei costumi entro la fine del 2016 per chiudere questo capitolo e guardare avanti.

Heidi Klum, Gisele Bundchen, Alessandra Ambrosio, Tyra Banks, Adriana Lima, Candice Swanepoel: sarà impossibile dimenticare le linee femminili e sensuali dei costumi indossatida queste bellissime modelle!

Senza sottovalutare che la chiusura della divisione beachwear di Victoria's Secret porterà anche alla perdita di circa 200 posti di lavoro. E i negozi ora dedicati ai costumi potrebbero lasciare spazio alle collezioni sportive del marchio.

Credit: Facebook di Victoria's Secret

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI