Come arredare casa con i quadri

Guida Guida

I quadri sono importanti elementi d’arredo per qualsiasi ambiente della tua casa: scopri come arredare casa con i quadri. 

I quadri sono importanti elementi d’arredo per qualsiasi ambiente della tua casa, sono in grado di arricchire in maniera elegante un locale focalizzando l’attenzione dei presenti e possono donare vivacità e carattere a una parete priva di personalità.

Al di là dei soggetti rappresentati, che devi scegliere in base al tuo gusto personale e possibilmente in sintonia con i colori del tuo arredamento, esistono vari modi per disporre i quadri su un muro e diversi accorgimenti che ti possono aiutare nella scelta.

I quadri vanno posizionati all’altezza degli occhi: prova a trarre ispirazione dalle gallerie d’arte dove i quadri sono spesso appesi in un fila e a livello dello sguardo dei visitatori.

Formati e cornici dovrebbero essere tutti uguali ma, se vuoi fare qualcosa di più alternativo, prova ad affiancare più quadri di diverse dimensioni lungo una linea orizzontale.

Evita di accostare dipinti e fotografie oppure dipinti ad olio e disegni o acquarelli, poiché i primi tendono a sminuire i secondi. Se decidi di arredare tutta una parete con dei dipinti cerca di posizionare in alto i quadri che si apprezzano anche a distanza mentre più in basso metti i quadri ricchi di particolari, da ammirare più da vicino. 

Tieni presente che le nature morte e paesaggi si adattano bene sia al soggiorno che alla sala da pranzo mentre in cucina sono più appropriate stampe con motivi floreali o con frutta e verdura. I quadri d'autore vanno posti nel living, in bella vista, mentre in corridoio puoi mettere stampe e manifesti.

Le cornici sono di fondamentale importanza, a volte sono anche in grado di valorizzare dipinti di scarso valore: puoi risaltare dipinti ad olio con cornici di legno dorate; stampe antiche con cornici in stile classico, leggere e in legno;  manifesti e affiches con tradizionali passe-partout dai colori accesi.

Per mettere in risalto un quadro presta attenzione al tipo di illuminazione: puoi posizionare una applique oppure dei faretti a luce alogena orientati verso il quadro, ma evita di usare luci al neon o fluorescenti perché i colori del dipinto risulteranno alterati.

Se possiedi un quadro di una certa importanza, per valorizzarlo, prova a isolarlo dagli altri, se poi è anche di grandi dimensioni cerca di metterlo al centro della parete, invece puoi appendere quadri piccoli nelle strisce di parete fra due porte o tra porta e finestra.

foto © arsdigital - Fotolia.com

Muri perfetti

Se non vuoi rovinare i muri con ganci, chiodini o viti puoi appoggiare i quadri su uno stretto scaffale oppure, soprattutto nel caso di fotografie, usare delle belle cornici da disporre su un pianoforte a coda o una mensola.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI