Come scegliere la scrivania

Guida Guida

Se lavori da casa hai a disposizione una varietà interessante di arredi da ufficio: designer e mobilieri per far fronte alla continua diffusione dell’uso del computer e all’aumento di persone che lavorano da casa, hanno messo a punto valide e originali soluzioni per creare angoli studio e lavoro.

Se lavori da casa hai a disposizione una varietà interessante di arredi da ufficio: designer e mobilieri per far fronte alla continua diffusione dell’uso del computer e all’aumento di persone che lavorano da casa, hanno messo a punto valide e originali soluzioni per creare angoli studio e lavoro.

Tuttavia, l’uso di mobili da ufficio non è tassativo, puoi recuperare e riutilizzare anche vecchi tavoli da pranzo, librerie, credenze e cassettoni trasformandole in scrivanie, scrittoi, contenitori d’archivio.

Puoi usare come scrivania un bel tavolo da pranzo di qualsiasi, misura, forma e dimensione: da un modello rotondo ad uno rettangolare, da un modello in stile antico a uno più moderno.

Se possiedi già una bella scrivania, antica o moderna e non devi stare ad acquistarla, cerca di posizionarla vicino ad una finestra o staccata dalla parete tenendola rivolta verso la stanza in modo da dare le spalle al muro: sistemandola da sola risalterà molto di più e tu, una volta seduto, potrai avere una vista su tutto quanto l’ambiente.

Una soluzione ingegnosa per la tua scrivania è quella di un piano di lavoro appoggiato su due o più armadietti: opta per armadietti dai colori vivaci oppure in legno massiccio o vetro, risultano molto chic ed eleganti e in più saranno utili come archivio.

Un opzione molto signorile è rappresentata dai classici scrittoi con chiusura a scomparsa e casellari, sono un po’ difficili da reperire, puoi trovarli girando un po’ nei negozi di antiquariato ma ne varrà la pena.

Se opti per un tavolo appositamente progettato per computer cerca di tenere conto anche dell’aspetto estetico: ne puoi trovare dotati di rotelle, in modo da poterli spostare con facilità, oppure ne puoi trovare in metallo e vetro smerigliato, in plastica stampata o in compensato ricurvo.

Considera che attorno al computer deve esserci sufficiente spazio per mouse, stampante, scanner e cavi: a tal proposito cerca di infilare i cavi in manicotti di plastica flessibile così, se non riesci a nasconderli alla vista, darai l’idea di un po’ più di ordine.

Se il modello del tuo computer è moderno, a schermo piatto e di un bel colore, puoi tenerlo in bella vista come un gradevole elemento di arredo, ma se così non fosse prova a studiare soluzioni alternative per nasconderlo: ad esempio dietro un pannello scorrevole di legno o laminato oppure dietro ante o all’interno di una nicchia.

photo credit: skarpetka86 via photopin cc

La giusta luce

Per illuminare la scrivania esistono tanti tipi di lampade di svariati colori, metodi di appoggio o di aggancio e di materiali: opta per una lampada da tavolo che illumini in modo diretto la superficie di lavoro.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI