Come arredare l’ingresso secondo le regole del Feng Shui

Guida Guida

Poche e semplici regole per avere un ingresso in perfetto stile Feng Shui.

Secondo l’arte del Feng Shui l’ingresso ha una valenza estremamente importante perché è l’ambiente dove si incontra l’energia del Ch’i proveniente dall’universo: per questo motivo l’ingresso dovrebbe rispondere ad una serie di criteri precisi sia per quanto riguarda l’arredo che la sua disposizione spaziale.

Un ingresso in perfetto stile Feng Shui dovrebbe essere esposto a sud, ben illuminato, sufficientemente spazioso, con un arredo armonico e una pianta il più regolare possibile

L’ingresso ideale dovrebbe essere esposto verso sud perché da questo punto cardinale che proviene il massimo dell’energia: al limite si possono accettare ingressi con esposizione a sud-ovest o sud-est ma andrebbe assolutamente evitato un corridoio con esposizione a nord poiché da qui proviene un’energia fredda e poco creativa. Nel caso non fosse possibile fare altrimenti si può ricorrere alla costruzione di un pre-ingresso che, appena entrati, obblighi a svoltare ad ovest o ad est.

La porta d’ingresso deve aprirsi verso l’interno in modo da convogliare il flusso di energia proveniente dall’esterno, inoltre non deve essere ostruita da spigoli, muri o armadi ingombranti. E’ infatti fondamentale che il Ch’i possa fluire nell’ingresso liberamente senza trovare ostacoli che possano rallentarne il percorso e abbassarne la carica energetica, ecco perché questa stanza non deve trasformarsi in un dedalo di mobili e suppellettili ma essere una luogo spazioso in cui ogni oggetto ha una specifica collocazione.

Ordine e pulizia sono regole fondamentali da rispettare: entrando in un ingresso accogliente, luminoso e ben arredato, l’ospite avrà così una prima impressione positiva di chi vive nella casa.

L’ingresso deve aprirsi un modo naturale sulle altre stanze della casa e qualora esista un allineamento della porta principale con quelle delle altre stanze è possibile rallentare il flusso di energia in entrata apponendo un lampadario o un campanello eolico in grado di espandere il Chi nell’ambiente.

L’ingresso deve aprirsi su una vista piacevole come un quadro appeso alla parete, un vaso di fiori o una bella pianta capace di catturare l’attenzione dell’ospite.

photo Ingresso Altrove via photopin.com

Specchio nell’ingresso

L’uso di uno specchio nell’ingresso consente di ampliare la percezione di uno spazio troppo piccolo e di respingere eventuali energie poco gradite.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI