Come rinnovare un pouf

Guida Guida

Se hai in casa un vecchio e trasandato pouf ridargli un aspetto nuovo e piacevole è un gioco da ragazzi. I pouf sono dei simpatici elementi d’arredo che vanno a rendere più accogliente il sistema di organizzazione del tuo salotto: infatti non solo sedie, divani e poltrone sono indicati per ricevere gli ospiti ma appunto anche i pouf.

Se hai in casa un vecchio e trasandato pouf ridargli un aspetto nuovo e piacevole è un gioco da ragazzi. I pouf sono dei simpatici elementi d’arredo che vanno a rendere più accogliente il sistema di organizzazione del tuo salotto: infatti non solo sedie, divani e poltrone sono indicati per ricevere gli ospiti ma appunto anche i pouf.

Esistono pouf dalle forme e dimensioni più disparate: tondeggianti o squadrati, bassi e piatti, in legno e cuoio oppure pelosi e dai colori psichedelici; di qualunque genere essi siano li puoi rinnovarne secondo il tuo gusto.

Se il pouf è particolarmente malconcio e deteriorato, oltre ad asportare la stoffa di rivestimento, ti conviene anche rimuovere la vecchia imbottitura e prepararne una nuova acquistando dei fogli di gommapiuma.

Procurati inoltre del tessuto in cotone spesso, dai motivi grafici e dai colori che preferisci, scegli poi della stoffa in cotone leggero in tinta: sia il tessuto che l’imbottitura devono essere sufficientemente ampi per il rivestimento del pouf quindi prima di iniziare prendi bene le misure di tutto quanto l’ingombro. Eventualmente puoi anche decorare il tessuto, se questo è in tinta unita, utilizzando la tecnica delle porporine oppure la tecnica dello stencil dipingendo motivi floreali o geometrici.

Prepara l’imbottitura fissando con una pistola sparapunti i fogli di gommapiuma tutt’intorno alla struttura del pouf e sulla seduta.

A questo punto realizza il primo rivestimento ricoprendo l’intera imbottitura con il tessuto più leggero e usando ancora la pistola sparapunti per fissarla alla struttura. Procedi poi al secondo rivestimento eseguendo le stesse operazioni con il tessuto più spesso, quello che hai scelto per il rivestimento finale.

Infine per rifinire meglio il lavoro, applica la passamaneria, con della colla a caldo, lungo i bordi laterali, inferiori, superiori e intorno a tutto il perimetro della seduta del pouf: la passamaneria andrà così a ricoprire le linee di giunzione e a nascondere i punti.

 

nella foto "pouf contenitore Candy Calligaris"

Per il rivestimento cerca di scegliere un tessuto particolarmente buono, resistente e facilmente lavabile in caso di macchia.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI