Come arredare casa con mensole e ripiani

Guida Guida

Impara qualche facile trucco per arredare con stile e originalità gli ambienti di casa tua usando scaffali, mensole e ripiani. 

Per sfruttare al meglio lo spazio di casa e nello stesso tempo fare bella mostra di suppellettili, oggetti d’arredo, libri e cornici con fotografie la soluzione ideale è quella di riporli su mensole o ripiani.

Il bisogno di appoggiare ed esibire alcuni tipi di oggetti è fondamentale in tutta la casa, dal soggiorno alla cucina, dal bagno all’ingresso: c’è sempre un libro, un vaso o una statuetta che desideriamo mettere in mostra.

A seconda delle esigenze e dei gusti le scelte sono varie ed innumerevoli: si va da mensole a muro a ripiani inseriti all’interno di nicchie, da scaffalature dalla forma curiosa ed originale a mensole del tipo più classico. Qualunque sia il genere di ripiano che sceglierai per arredare le stanze di casa tua cerca sempre di sfruttare bene la luce e di godere al meglio dello spazio a disposizione.

Un'accortezza ingegnosa consiste ad esempio nell’illuminare i ripiani dal basso mettendo così in risalto gli oggetti esposti e dando alla stanza una luce particolare, molto suggestiva: non c’è bisogno di installare delle lampade a led ad incasso basta semplicemente appoggiare una lampada da tavolo sul ripiano più basso oppure posizionare una piccola luce dietro un oggetto opaco, come un vaso, e il gioco è fatto.

Spesso poi le scaffalature profonde possono apparire scure ma è possibile rischiararle verniciandone lo sfondo con colori brillanti.

Allo stesso modo il colore può tornarti utile ravvivando una parete monotona: basta dipingere le mensole con una tinta che contrasta quella del muro e vedrai che tutta la stanza ne trarrà vantaggio cambiando d’aspetto.
Tieni inoltre presente alcune accortezze per sfruttare al meglio lo spazio: le scaffalature a muro, inserite nelle nicchie, permettono di godere di spazio in aggiunta che altrimenti andrebbe sprecato e oltretutto sono semplici da installare e molto economiche. Oltretutto questo genere di soluzione fa si che i ripiani, risultando sostenuti su tre lati, siano in grado di sopportare il carico anche di grossi libri.

Ovviamente sui piani più alti conviene sempre sistemare i carichi più leggeri, relegando gli oggetti più pesanti su quelli inferiori.

Infine tieni a mente un facile trucco: applicando delle ante a vetrate ad una scaffalatura inserita in una nicchia potrai dare l’illusione che ci sia un vero e proprio mobile d’arredo e oltretutto gli oggetti risulterebbero sempre protetti dalla polvere.


Foto © oliavlasenko - Fotolia.com
 

Giochi di prospettiva

In una scaffalatura i ripiani più alti dovrebbero essere tendenzialmente più stretti di quelli bassi per consentire di vedere cosa c’è sopra mentre si sta in basso.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI