Come restaurare la copertina di un libro: consigli dal Salone del Libro di Torino

Guida Guida

Se in questi giorni hai intenzione di visitare il Salone Internazionale del Libro di Torino avrai certamente l’opportunità di acquistare nuovi libri dalle copertine colorate e resistenti, e forse ti capiterà di pensare allo stato in cui si trovano i tuoi vecchi libri: se ne hai alcuni che presentano una copertina con angoli smussati o la costa rovinata puoi provvedere a restaurarli.

Se in questi giorni hai intenzione di visitare il Salone Internazionale del Libro di Torino avrai certamente l’opportunità di acquistare nuovi libri dalle copertine colorate e resistenti, e forse ti capiterà di pensare allo stato in cui si trovano i tuoi vecchi libri: se ne hai alcuni che presentano una copertina con angoli smussati o la costa rovinata puoi provvedere a restaurarli.

Limitati a intervenire sui libri solo se non si tratta di esemplari pregiati e di un certo valore, in caso contrario ti converrà affidarti a un restauratore professionista.

In caso di riparazione degli angoli della copertina, se il cartone sottostante è integro ma la carta sovrastante è come sbucciata, basta stendere della colla e riposizionare i bordi del rivestimento facendo pressione con una spatola o un coltello. Se invece il cartoncino dell’angolo è completamente sbrecciato ti conviene sollevare il rivestimento aiutandoti con una lama affilata, tagliare diagonalmente il cartone rotto e asportarlo: sostituiscilo con un pezzetto triangolare di cartone dello stesso spessore e attaccalo con la colla, quindi ricoprilo con il rivestimento che precedentemente avevi sollevato e infine metti il tutto sotto pressione per qualche ora.

Per sostituire la costa sul dorso del libro staccala completamente con una lama affilata avendo cura, prima di farlo, di sollevare il rivestimento. Ritaglia su cartoncino una nuova costa usando quella vecchia come modello. Togli dal dorso del libro i residui di colla vecchia e spalma uno strato di colla vinilica su cui poi stenderai la costa nuova. Incolla poi il rivestimento sulla nuova costa cercando di farla aderire bene: per riuscirci apri il libro, appiattiscilo e premi con delicatezza.

Se la vecchia costa presenta scritte incise, per mantenerla puoi ritagliare con una lama sottile solo lo strato più superficiale e incollarlo sulla costa nuova: lascia riposare per 24 ore finché l’adesione non sarà completa.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI