Come leggere un avviso Equitalia

Guida Guida

Il modello di avviso di intimazione di pagamento di Equitalia mira a rendere più chiara e intuitiva la lettura della cartella esattoriale. 

Con il provvedimento n. 22585 /2015 dell’Agenzia delle Entrate è stato approvato il nuovo modello di avviso di intimazione al pagamento al fine di rendere più semplice la comprensione dei dati contenuti nella cartella Equitalia.

Il nuovo modello di avviso ha una veste grafica nuova si compone di tre pagine: sul frontespizio dell’avviso è presente un prospetto riassuntivo in cui sono presenti gli elementi identificativi della cartella di pagamento o degli altri atti per cui il contribuente risulta in mora.

Nella seconda pagina dell’avviso, nella sezione riservata all’Agente di riscossione, sono presenti ulteriori informazioni mentre nella terza e ultima pagina c’è la notifica vera e propria. La terza pagina contiene informazioni relative al destinatario nonché le modalità e la tempistica con cui è avvenuta la notifica.

L’avviso di intimazione di Equitalia viene notificato al contribuente moroso prima di iniziare l’espropriazione forzata nel caso sia passato un anno dall’invio della cartella senza che siano state effettuate altre procedure.

A partire dalla data di notifica dell’avviso, il contribuente ha a disposizione 5 giorni di tempo per eseguire il versamento di quanto dovuto, per chiedere una rateizzazione o la sospensione della riscossione.

Passato questo lasso di tempo Equitalia attiva le procedure non ancora intraprese e previste dalla legge.

Oltre all’avviso di intimazione di pagamento, Equitalia dispone di altri strumenti per informare il contribuente in anticipo in merito a ogni azione che dovrà essere intrapresa per recuperare quanto dovuto: questi strumenti sono il sollecito, il preavviso di fermo amministrativo e il preavviso d’ipoteca.

Foto www.ilgiornale.it

Cos’è il sollecito di Equitalia

Il sollecito di Equitalia è un promemoria, inviato per posta semplice a chi ha un debito fino a 10 mila euro, che invita a mettersi in regola con i pagamenti.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI