Decluttering: come procurarsi tutto il necessario

Guida Guida

Professional Organizer
Fabiola Di Giov Angelo

Una volta presa la decisione di riordinare con il "decluttering" è necessario munirsi di tutto il necessario. Ecco l'occorrente.

Quando si inizia a fare decluttering non possono mancare alcuni strumenti essenziali.
Ecco la lista dell'occorrente essenziale per iniziare a fare ordine nel migliore dei modi. Indossate i vestiti più comodi che avete e procuratevi subito:

  • scatole e scatoloni
  • sacchi di palstica
  • post it e/o etichette
  • scotch: semplice e da pacco
  • pennarelli
  • carta e penna

Le scatole e i sacchi di plastica sono fondamentali per facilitare la cernita e agevolare lo sgombero

Senza questi strumenti il decluttering non funzionerà e la vostra motivazione iniziale potrà facilmente trasformarsi in scoraggiamento e incapacità a proseguire.

Durante il decluttering, infatti, tutto ciò che si trova nello spazio che si è preso in considerazione dovrà trovare una collocazione, per cui scatole etichettate con scritte ad hoc... saranno un indispensabile aiuto.
Grazie a scatole ben etichettate e facilmente raggiungibili si garantisce infatti il successo della fase di cernita, perché, avendo stabilito in partenza cosa dovranno contenere, il processo è più fluido e il percorso diretto. Ecco i verbi fondamentali per un buon decluttering:

  • tenere: solo ciò che piace, è utile, si usa frequentemente o periodicamente
  • buttare: tutto ciò che è rotto, logorato, invecchiato
  • regalare: solo ciò che è ancora utile e di cui non si ha più bisogno, ma che si può regalare ad amici, vicini e parenti che lo useranno
  • donare: solo ciò che è in buono stato, da mettere a disposizione di parrocchia, associazioni benefiche ed enti di sostegno sociale
  • vendere: oggetti in ottimo stato, di cui si vuole recuperare una parte del valore economico, da vendere personalmente, o attraverso altri, nei mercatini o da destinare alla vendita online
  • riparare: piccoli elettrodomestici in disuso o abiti da adattare, da consegnare direttamente all'artigiano o all'amico tuttofare.

La fase di smaltimento è importante e va seguita con cura. Mai cedere alla tentazione di allocare le scatole in un'altra stanza, in fondo all'armadio, in cantina o in garage, il rischio, infatti, è quello di trovarsi presto di fronte ad un altro problema da risolvere.
Magari è possibile, ma solo per poco tempo, prevedere uno spazio in cui temporaneamente lasciare le scatole che attendano di essere consegnate al destinatario individuato nella fase di cernita.

Credit foto ©Voyagerix - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI