Come economizzare l'acqua del wc

Guida Guida

Se in bagno hai un wc vecchio è molto probabile che lo sciacquone consumi parecchia acqua: dovrai ingegnarti per ridurre il più possibile il consumo di acqua.

Se in bagno hai un wc vecchio è molto probabile che lo sciacquone consumi parecchia acqua: a meno che tu non abbia intenzione di sostituirlo con un wc nuovo, di recente fabbricazione e dotato di dispositivi che consentono di scegliere la quantità d’acqua in base alla diverse esigenze, dovrai ingegnarti per ridurre il più possibile il consumo di acqua.

Una buona soluzione consiste nel ridurre la quantità di acqua nel serbatoio collocando il galleggiante più in basso in modo che il rubinetto del galleggiante interrompa prima del solito l’afflusso di acqua: per riuscirci ti basterà collocare nel serbatoio un oggetto pesante e voluminoso come un mattone avvolto in un sacchetto per non far disperdere dei frammenti oppure una bottiglia di plastica piena di sabbia, ovviamente cercando di posizionarlo in modo tale da non intralciare il meccanismo dello sciacquone.

Un altro sistema per economizzare l’acqua consiste nel fare scendere più in fretta la campana fissando un piccolo peso: quando tirerai lo sciacquone la campana scenderà più velocemente ancor prima che il serbatoio si sia svuotato, riducendo così la quantità di acqua.

Puoi anche interrompere il meccanismo della campana premendo una seconda volta la maniglia prima che il serbatoio sia vuoto.

Questi metodi tuttavia non consentono di sapere con esattezza qual è la quantità di acqua utilizzata per cui può capitare che, se l’acqua risulta insufficiente, dovrai tirare un’altra volta lo sciacquone finendo così con il consumare più acqua del previsto

La soluzione migliore consiste allora nel sostituire il meccanismo della campana installandone uno che ti permette di scegliere tra due erogazioni di acqua: una minima pari a 3 litri e una massima di 6 o 9 litri, consentendoti così di risparmiare anche metà acqua del wc.

Per risparmiare acqua cerca sempre di usare uno scarico del wc con sistema a rubinetto o a manovella piuttosto che uno sciacquone.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI