Come progettare la pavimentazione del terrazzo e del giardino

Guida Guida

Hai un giardino o un terrazzo? La pavimentazione è un elemento d'arredo di fondamentale importanza. Ecco un vademecum utile per fare la scelta più giusta.

Le pavimentazioni esterne sono un elemento di arredo fondamentale: un giardino o un terrazzo risultano valorizzati e caratterizzati in un modo preciso a seconda della pavimentazione scelta.

I diversi materiali a disposizione possono essere combinati in maniera fantasiosa in modo da creare percorsi per ogni esigenza. Vediamo come è possibile organizzare la pavimentazione nel modo più appropriato al tuo ambiente esterno.

Tutte le pavimentazioni prevedono un sottofondo di ghiaione e sabbia su cui poi vanno posizionate le doghe di legno o le lastre di cemento levigato.

In commercio sono disponibili pannelli a quadrotti modulari preassemblati di diversi formati già pronti da posizionare: li puoi posare direttamente sulla ghiaia compattata o anche su un vecchio pavimento che non vuoi demolire.

Per una pavimentazione nel prato opta per percorsi a piastre sparse in modo da creare un effetto attraente e sinuoso: si tratta dei cosi detti percorsi “a passi perduti”.

Puoi provare anche a posizionare pavimentazioni “a piccola pezzatura”, cioè mattonelle con la superficie costituita da ciottoli compattati: questo tipo di pavimentazione richiede una certa esperienza nel posizionamento e sono molto usate per riempire spazi irregolari.

Presta sempre molta attenzione ai diversi livelli dei materiali cercando di mantenere la pavimentazione leggermente più alta del terreno circostante e per evitare ristagni di acqua mantieni una pendenza di 1 cm di altezza ogni metro di lunghezza così che l’acqua possa scivolare via.

Per quanto riguarda i cordoli sappi che sono una soluzione irrinunciabile per pavimentazioni in ghiaia per contenerla mentre puoi farne a meno nelle pavimentazioni con doghe in legno: in questo caso il cordolo si può sostituire con delle aiuole o degli arbusti.

Per rendere la pavimentazione accessibile a persone con difficoltà motorie opta per l’uso di lastre lisce, invece se vuoi facilitare la deambulazione a persone con problemi di vista utilizza materiali con colori contrastanti e superfici in rilievo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI