Come arieggiare il prato

Guida Guida

Arieggiare il prato è fondamentale per farlo crescere forte e rigoglioso. Ecco come procedere, passo dopo passo.    

Se il prato del tuo giardino presenta uno strato infeltrito composto da steli, germogli e altro materiale vegetale devi rimuoverlo perché rischia con il tempo di diventare così spesso da non far più passare acqua, aria e concime nel terreno.

Lo strato infeltrito diventa anche il luogo ideale per la proliferazione di funghi e muffa, favorendo oltretutto la crescita del muschio, inoltre può soffocare l’erba al punto da indebolirla completamente impedendone la crescita: per evitare che accada, almeno una volta l’anno, devi arieggiare e scarificare il prato smuovendo la terra mediante uno strumento dentato o munito di lame.

Sarebbe opportuno arieggiare il prato all’inizio del periodo vegetativo consentendo così all’erba di crescere densa e verde, poi ripetere l’operazione in settembre per impedire il formarsi del muschio:  l’importante comunque è evitare di scarificare il prato dopo ottobre poiché non sarebbe più in grado di riprendersi.

Per arieggiare il prato devi utilizzare un attrezzo munito di grossi aghi che bucano il terreno oppure acquistare un apposito arieggiatore: in questo modo scarificando l’erba, toglierai lo strato infeltrito consentendo alle radici di respirare.

Puoi eventualmente utilizzare anche uno rastrello scarificatore tuttavia il suo uso richiede un certo dispendio di fatica e oltretutto ha un’efficacia limitata ecco perché sarebbe meglio impiegarlo su piccole aree di prato.

Se decidi di usare uno scarificatore elettrico non dovrai fare troppa fatica ma per contro avrai un raggio d’azione limitato per via del cavo di alimentazione.

Se scegli invece scarificatori a benzina potrai lavorare su vaste aree però spenderai decisamente di più, infatti questo tipo di attrezzo è usato più che altro in ambito professionale: al limite puoi decidere di noleggiarne uno o comprarlo ionsieme ad altre persone amanti del giardinaggio.

Ricorda di concimare il prato dopo averlo arieggiato, in particolare l’uso di concime "Super" è ideale poiché il suo rilascio a lungo termine aiuta il prato a riprendersi velocemente.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI