Come curare una pianta colpita dal ragno rosso

Guida Guida

Il ragno rosso è molto pericoloso per le nostre piante, ecco come sconfiggerlo

C'è un pericolo in agguato per tutte le piante, gli ortaggi e la frutta del giardino: il ragno rosso.
Soprattutto in estate, quando il clima è secco, questo parassita infesta le piante.

Come curare una pianta colpita dal ragno rosso? Ecco alcuni consigli.

Le infestazioni di questo tipo capitano molto spesso se coltiviamo alberi da frutta, ed il sintomo più evidente - quello che dovrebbe insospettirvi - è l'ingiallimento delle foglie, oltre, naturalmente, ad una fitta rete di ragnatele, molto evidenti.
Per combatterlo, in caso di fiori o arbusti, può essere uitle il concime chimico, ma solo se il problema non riguarda ortaggi o frutta.

Usate il macerato di ortica come antiparassitario in questo caso.
Ecco come prepararlo: prendete un buon numero di ortiche (un chilogrammo al litro è la soluzione migliore) o comprate quelle essiccata, mettetele dentro l'acqua e lasciatele al sole a macerare, mescolando ogni tanto.
Aspettate circa 10-12 ore e mettete il composto in un nebulizzatore, a questo punto, spruzzate sulle foglie danneggiate.

Il risultato è quesi immediato ed il rimedio totalmente naturale, provate!
 

Guanti

Nella preparazione usate guanti a tela doppia.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI