Come coltivare la zucca

Guida Guida

In cucina, come ornamento per Halloween o per il nostro centrotavola, la zucca è un ortaggio molto amato. Vediamo come coltivarlo  

La zucca fa parte della famiglia delle cucurbitacee, può essere utilizzata in cucina per numerosi piatti, dalle zuppe al condimento per la pasta, ma può anche essere ideale come ornamento nella nostra casa, oltre ad essere il simbolo della festa di Halloween. Vediamo, in questa guida, come coltivare la zucca.

La preparazione del terreno è fondamentale: aratelo a dovere, smuovendo bene le zolle in modo che il circolo d'aria sia migliore e la consistenza più morbida, aggiungete, inoltre, del letame o del compost come concime.

Il periodo giusto è a fine primavera, quando le temperature cominciano ad essere alte.

Per piantare la zucca, fate dei buchi di circa 5 centimetri di diametro e mettete all'interno almeno tre semi con la testa rivolta verso il basso (aiuterà lo sviluppo delle radici). Ricordate di distanziare bene i buchi in modo che i germogli godano di spazio sufficiente.

Quest'ultimi, una volta fuori, devono essere selezionati per mantenere solo quelli più resistenti, gli altri potete eliminarli.

Terreno concimato e irrigazione abbondante (ma evitando i ristagni d'acqua)sono fondamentali per una corretta crescita dei frutti, che devono essere mantenuti in due o massimo tre unità.

Quando il colore è arancione acceso (solitamente da settembre/ottobre), potete raccogliere la zucca.

Buon appetito!



© SSilver - Fotolia.com
 

Foglie

Ricorda di non bagnare mai le foglie, possono marcire e compromettere la salute della pianta.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI