Come coltivare le patate dentro un sacco

Guida Guida

Scopri come coltivare le patate con un metodo particolare ma fruttuoso: dentro un sacco! Impara un modo diverso per coltivare le patate.  

A tavola, le patate non possono mancare: per tanti piatti, dai contorni agli antipasti sono ideali.
In questa guida, dedicata a chi non ha un orto e quindi spazio verde dove coltivarle , vediamo come coltivare le patate dentro un sacco, un metodo particolare ma molto utile e di sicuro risultato. Seguite i nostri consigli, un po' di terriccio e un occhio attento verso parassiti e malattie ed il gioco è fatto!

Per questo tipo di coltivazione, è necessario procurarsi delle patate da seme che dovremo lasciare alla luce del sole per almeno 3 giorni: in questo modo, vi sarà la nascita delle gemme e quindi inizierà lo sviluppo.

Quando queste germogliano, potete tagliare le patate a metà e posizionarle nel terriccio di cui parliamo qui sotto (ricordate che la posizione della patata deve essere con la gemma verso l'alto).

Ora, prendete il sacco di juta (deve essere bello grosso) e riempitelo per circa 1/4 di terra (in alternativa, mettete poca terra e molta segatura) a cui va aggiunto del composto vegetale (il nutrimento deve essere abbondante): il terriccio deve essere umido ma senza ristagni d'acqua, che impedirebbero la crescita. Durante quest'ultima è necessario aggiungere terra in modo che le patate non restino scoperte e possano crescere sotto la terra.

A tal punto, non resta che attendere circa 90 giorni, periodo in cui le foglie divengono da verde a giallo, e le patate sono quindi da raccogliere.

Buon appetito!


© Natika - Fotolia.com

Usate la fantasia

Le patate sono ideali per tantissimi piatti: usate la fantasia e non limitatevi alle solite preparazioni!
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI