Come fare il bucato risparmiando

Guida Guida

Fare il bucato risparmiando? Si può! Ecco qualche trucco e consiglio che ci farà risparmiare denaro!

Per riuscire a risparmiare sulla spesa dei detersivi usati per il bucato devi cercare di essere parsimoniosa, non eccedendo nel dosaggio del prodotto, oppure puoi sostituire il detersivo usato con dei prodotti naturali come le noci indiane: in questo modo potrai arrivare a risparmiare circa 50 euro all’anno.

La regola fondamentale per risparmiare è la parsimonia: usare troppo detersivo non serve a rendere i panni più puliti ma anzi, spesso li rende solo più intrisi di sapone.

E' stato dimostrato che usando solo metà della dose di detersivo normalmente consigliata dalle marche produttrici, il bucato viene comunque pulito.

Per cui inserisci nella pallina dosatrice, all’interno del cestello della lavatrice, solo metà dose di detersivo e vedrai che otterrai un bucato pulito senza residui di sapone in eccesso.

Puoi risparmiare anche evitando di mettere l’ammorbidente: ti basterà sostituirlo con 100 ml di aceto bianco, che ha una funzione anticalcare e quindi ammorbidente, e che oltretutto non inquina. Identico discorso vale per gli smacchiatori, anziché comprarli usa il sapone di Marsiglia che costa meno ed è ecologico.

Tieni presente che i prodotti per lavatrice e bucato a mano sono ricchi di additivi, tensioattivi derivati dal petrolio, coloranti, sbiancanti, igienizzanti e profumi sintetici che possono provocare dermatiti e allergie alla pelle, oltre ad essere difficilmente biodegradabili e quindi dannosi per la flora e la fauna acquatica: ti conviene quindi puntare su prodotti naturali.

Un'ottima alternativa ai prodotti chimici che trovi in commercio sono le noci indiane: si tratta di noci provenienti dal Mukorossi, l’albero del sapone, che a contatto con l’acqua rilasciano saponine vegetali dalle eccezionali proprietà detergenti. Con le noci indiane effettui un lavaggio completamente biologico perché le noci sono naturali e biodegradabili al 100%: basta metterne 4 o 6 nel sacchetto venduto nella confezione (che va inserito nel cestello della lavatrice) e poi un volta usate, anche per due o tre lavaggi se si usano le basse temperature, si buttano nel compost umido.

Il bucato lavato in questa maniera non ha odore per cui se preferisci una biancheria profumata puoi aggiungere al sacchetto qualche goccia di olio essenziale. Per ottenere invece dei capi più bianchi ti basta usare periodicamente del perborato di sodio (un sale smacchiante) o della lisciva.

Con un chilo di noci indiane puoi effettuare un bucato di 4 persone anche due o tre volte a settimana e puoi farlo durare per un anno intero.

Un pacco di noci indiane di un chilo, acquistabile sul sito www.nocidelsapone.it, costa sui 15 euro e quindi, rispetto alla spesa annuale di detersivi che si aggira intorno ai 60 euro, si tratta di un bel risparmio!
 

Foto © Africa Studio - Fotolia.com

Noci indiane

Le noci indiane possono essere usate anche come detergente per il corpo, come shampoo e per le pulizie generali della casa, lavaggio dei piatti compreso.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI