Come pulire il box doccia

Guida Guida

Ecco alcune semplici indicazioni per mantenere sempre in perfetto ordine, pulito e libero dal calcare il box doccia.

Sempre più spesso il box doccia tende a sostituire, nelle abitudini igieniche degli italiani, la classica vasca da bagno: lavarsi sotto un getto d’acqua risulta per molte persone decisamente più pratico, comodo e igienico che non rimanere immersi nell’acqua. Proprio per l’importanza che riveste nelle nostre case è necessario curare la cabina doccia in modo particolare, igienizzandola e pulendola spesso. 

La prima cosa che occorre contrastare è il formarsi del calcare sulle pareti del box doccia, siano esse di vetro o di plastica

Ti conviene allora tenere sempre a portata di mano uno spruzzino colmo di acqua e aceto bianco ripartiti in ugual dosi: spruzza le pareti con questa soluzione naturale anticalcare, passa una spugna umida e quindi risciacqua.
Per impedire che sulle pareti di vetro del box doccia si formino delle antiestetiche macchie d’acqua, usa un tergivetro appena hai terminato di fare la doccia: è un trucco infallibile che ti consentirà di avere una pulizia perfetta.

Sulle superfici di plastica, se noti la presenza di depositi di sapone, prova a rimuoverli strofinandoli con una soluzione costituita da una parte di alcool denaturato, una parte di aceto e due parti di acqua.
Se il soffione della doccia è otturato ti conviene lasciarlo immerso per un po’ in un contenitore al cui interno hai precedentemente versato una miscela di acqua e aceto. Sarebbe meglio lasciarlo in ammollo per almeno un’ora e poi, aprendo il rubinetto del acqua, controllare che da tutti i forellini escano i getti d’acqua: se alcuni fori sono ancora otturati dal calcare prova ad infilzarli con un ago.

Per finire un consiglio per coloro che, invece delle pareti di vetro o plastica, preferiscono avere la tenda doccia: ogni due mesi occorre lavarla e stenderla al sole per arieggiarla, in questo modo si eviterà la formazione di muffe.


Foto © adpePhoto - Fotolia.com
 

Spray in commercio

Se non ami l’odore dell’aceto per pulire le pareti del tuo box doccia puoi acquistare un prodotto spray, in commercio ne esistono davvero molti dalle diverse profumazioni.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI