Come pulire i caloriferi

Guida Guida

Con l’arrivo della bella stagione il sistema di riscaldamento va disattivato e quindi si può approfittare per pulire i caloriferi in modo approfondito. 

Quando in primavera si spengono i caloriferi è opportuno provvedere ad un’accurata pulizia con acqua e detersivo, in questo modo in inverno emaneranno più calore e saranno più efficienti.

I caloriferi tendono a raccogliere una gran quantità di polvere e a ridistribuirla nelle stanze di casa attraverso l’aria calda contribuendo così a rendere difficoltosa la respirazione e a sviluppare effetti negativi sulla salute delle persone. Tuttavia, spolverandoli di tanto in tanto e lavandoli, senza trascurare anche la parte retrostante, l’accumulo di polvere diminuirà notevolmente.

Se poi durante la primavera e l’estate si prende la buona abitudine di ricoprirli con un apposito materiale filtrante rimarranno protetti e al riparo da sporcizia altrimenti sulla loro superficie tenderà a depositarsi inevitabilmente la polvere.

Per togliere facilmente la polvere dai radiatori si può utilizzare una spazzola a manico lungo, mentre per una pulizia più approfondita si può passare l’aspirapolvere sui caloriferi spenti.

Solo dopo essere spazzolati i caloriferi possono essere lavati con una spugnetta inumidita con acqua e detersivo: la parete retrostante può essere lavata passando un panno di gomma inumidito con un prodotto specifico o con del detergente neutro. Per rimuovere la lanugine che si forma a causa della polvere occorre anche ricordarsi di spazzolare bene la griglia nel mantello dei termoconvettori.

Grazie ad una manutenzione periodica e ad una pulizia accurata i radiatori saranno sempre efficienti e funzioneranno senza problemi

Tenendo poi sotto controllo la polvere la qualità dell’aria dell’appartamento migliorerà in maniera significativa: l’uso di umidificatori elettrici o di vaschette piene d’acqua, a caloriferi ancora accesi, serve a mantenere il giusto grado di umidità nell’ambiente.

Foto Credit © You can more - Fotolia.com
 

Sfiatare i caloriferi

In presenza di bolle d’aria nei termosifoni va effettuata l’operazione di sfiatamento a caldaia spenta.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI