Come riparare un vaso rotto

Guida Guida

Se hai urtato il tuo vaso preferito facendolo cadere non disperare, anche se è ridotto in mille pezzi puoi ricomporlo grazie ai moderni preparati chimici come gli stucchi ceramici o le colle ciano acriliche, basta solo un po’ di pazienza e tanta precisione.

Se hai urtato il tuo vaso preferito facendolo cadere non disperare, anche se è ridotto in mille pezzi puoi ricomporlo grazie ai moderni preparati chimici come gli stucchi ceramici o le colle ciano acriliche, basta solo un po’ di pazienza e tanta precisione.

Per prima cosa cerca di recuperare tutti i frammenti, anche i più piccoli, poi pulisci la linea di frattura con una pezzuolina imbevuta di benzina: serve a rimuovere eventuali tracce di sporco. Assembla i cocci con del nastro adesivo di carta: è un’operazione solo provvisoria per capire se mancano dei frammenti e in quale posizione andranno collocati i cocci durante la fase di incollaggio.

Applica lungo le linee di frattura della colla ciano acrilica e ricostruisci pezzo dopo pezzo il vaso facendo attenzione a non toccare la colla con le dita, magari indossa dei guanti di protezione. Dopo aver ricostruito il vaso incollando tutti i cocci passa su tutta l superficie uno straccio imbevuto di alcool.

Se noti dei piccoli fori o fessure tra un coccio e l’altro riempili con dello stucco ceramico bicomponente e liscialo con una piccola spatola per rendere regolare la superficie: quando lo stucco è asciutto carteggialo per correggere eventuali imprecisioni.

Può essere utile riempire il vaso con dell’acqua per verificare i punti dove vi sono fori e fessure non visti in precedenza in tal caso dovrai ripetere l’operazione precedente e cioè ripassare lo stucco ceramico.

Se il vaso non presenta particolari decorazioni ma ha una superficie uniforme e della stessa tinta, puoi passare dello smalto ceramico adatto per uniformare la superficie e nascondere le giunzioni che in questo modo scompariranno divenendo quasi del tutto invisibili.

 

 

 

Per aumentare la stabilità di un vaso e proteggerlo da urti e cadute puoi riempirlo parzialmente con della sabbia.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI