Come riparare un ombrello

Guida Guida

Non buttare via un ombrello danneggiato: spesso basta davvero poco per aggiustare i danni più comuni. 

Se durante un temporale non riesci ad aprire il tuo ombrello oppure la sua struttura tende a piegarsi all’insù non buttarlo via per comprarne subito uno nuovo, spesso bastano solo dei piccoli e semplici interventi per ripararlo.


Se le asticelle della struttura portate sono attorcigliate o piegate nella direzione opposta raddrizzale riportandole ad una ad una nella loro posizione.

Nel caso alcune stecche fossero piegate, raddrizzale con delle pinze e, nel caso fossero spezzate, riparale facendo una steccatura: sovrapponi un’asticella di ferro sulla frattura e avvolgila con del nastro adesivo.
A volte a rompersi o saltare via sono i rivetti che tengono unite le giunture a cerniera delle stecche: puoi ripararle cucendo la giuntura con ago e filo che va avvolto intorno alla parte esterna della giuntura infilandolo diverse volte nei buchi delle due stecche sovrapposte.

Se il tessuto dell’ombrello non è più ben teso riattaccalo alla struttura portante usando filo e un ago abbastanza fine da poter passare nei buchi delle stecche. Se il tessuto invece è lacerato non ti resta che realizzare una toppa di nylon di materiale simile usando una colla trasparente: stendi uno strato di colla sui bordi della toppa e tienila saldamente in posizione finché la colla non si è asciugata.

Se si blocca la linguetta del gancio metallico che tiene aperto l’ombrello usa la lama di un taglierino per far uscire la linguetta e farla tornare alla posizione originaria, allo stesso modo puoi intervenire negli ombrelli con il pulsantino sopra il manico che tende a bloccarsi.

photo yellow umbrella via photopin.com
 

Riparazioni durature

Le cuciture delle giunture a cerniera delle stecche, se effettuate con cura e precisione, possono durare per mesi: evita comunque di tenere la matassa del filo troppo stretta o finirà con l’usurarsi più velocemente a seguito di sfregamento.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI