Come realizzare una scarpiera in legno

Sei una patita delle scarpe ma non sai più dove metterle perché ne hai troppe? Impara a costruire una scarpiera in legno su misura per le tue esigenze. 

Come realizzare una scarpiera in legno

Se ami collezionare scarpe avrai prima o poi dovuto fare i conti con il problema spazio: dove mettere tutte le meravigliose scarpe acquistate? I modelli di scarpiera che trovi in commercio sono molto funzionali ma anche costosi e di dimensioni standard, perché non provi allora a costruire una scarpiera della misura che preferisci?

Non è poi così complicato come può sembrare: basta procurarsi del buon materiale, i giusti attrezzi e con un po’ di pazienza vedrai che ci riuscirai da sola.

Innanzitutto procurati due pannelli di legno per i lati (35x150x1cm) e uno per il retro (50x150x1cm), otto pannelli per realizzare ripiani, base e lato superiore tutti della stessa misura (50x35x1cm). Ovviamente puoi tagliare pannelli più lunghi e aumentare il numero dei ripiani per contenere un maggior numero di scarpe: l’importante è prendere bene le misure prima di tagliare il legno.
Dovrai praticare due file di fori in ognuno dei pannelli laterali dove inserire i tasselli che serviranno da appoggio ai ripiani. Copri con un po’di colla vinilica i pioli prima di inserirli nei fori praticati così saranno più fermi.
Assembla poi con un trapano i pannelli laterali, il retro, la base e la parte superiore: scegli delle viti sufficientemente lunghe in modo da non superare lo spessore dei pannelli. Poi, una volta che i pioli sono ben saldi, appoggia i ripiani: se segui le misure di questo progetto avrai a disposizione ben sette ripiani per inserire le tue scarpe, però, se per te non sono abbastanza, aumentali senza esagerare.

Per finire e regalare alla tua nuova scarpiera un tocco glamour, non ti resta che trattare il legno con un impregnante per proteggerlo da umidità e polvere e poi dipingerlo usando tutta la tua fantasia e creatività: per un risultato chic e alla moda scegli un colore vibrante che ben si armonizzi con il resto dell’arredo. 

photo Shoes Off SVP via photopin.com

A prova di ribaltamento

Inserisci sul retro della tua scarpiera un gancio per fissarla alla parete altrimenti corri il rischio che la scarpiera ti si ribalti all’improvviso: fatti consigliare da un ferramenta perché a seconda del tipo di parete ci sono ganci differenti.
 

Ti potrebbero interessare...
Facebook page
Twitter
Google+ page
Pinterest
Instagram