Come rimuovere il ghiaccio dal tetto

Guida Guida

Qualche suggerimento per rimuovere i blocchi di ghiaccio sul tetto dopo un'intensa nevicata. 

Se dopo un’intensa nevicata non hai provveduto a rimuovere subito la neve dal tetto sicuramente ghiaccerà: puoi decidere di aspettare che si sciolga correndo il rischio di affrontare in seguito danni gravi oppure decidere di intervenire.

Di solito si sceglie di non fare nulla anche perché i tetti di nuove costruzioni sono ben isolati e resistenti ma, nel caso di vecchie abitazioni, il tetto può cedere sotto il peso del ghiaccio oppure questo, sciogliendosi lentamente, può provocare delle infiltrazioni d’acqua in casa. Se opti per la rimozione del ghiaccio devi prestate molta attenzione: si tratta di un’operazione pericolosa, che comporta rischi di caduta o, se non sai esattamente come procedere e dove posare i piedi, rischi di danneggiare tegole e grondaie.
La mattina seguente alla nevicata rimuovi dal tetto la neve usando una pala per tetti estensibile e uno spazzolone rettangolare: spingi la neve verso il basso, delicatamente, lungo il declivio del tetto.

Non usare mai dell'acqua per sciogliere la neve e non spostarla orizzontalmente sul tetto o rischi di danneggiare le tegole.

Occupati quindi dei blocchi di ghiaccio formatisi sul tetto: posiziona saldamente la scala contro il tetto, sali con cautela sulla scala ed avvicinati al blocco. Non è necessario salire fino in cima, basta riuscire a raggiungere il ghiaccio allungando il braccio. Poi con una vanga o una picozza inizia a colpire il ghiaccio per creare una sorta di canale di scolo lungo il blocco in modo da permettere all'acqua di scorrere verso il basso. Fai attenzione a non dare colpi troppo violenti o profondi altrimenti rischi di intaccare il tetto e non esercitare neppure troppa forza o potresti perdere l'equilibrio.
Vedrai che il blocco di ghiaccio, anche se è esteso, una volta spaccatosi, scivolerà giù per il tetto e cadrà a terra: ovviamente assicurati che sotto non passi nessuno e presta attenzione ai detriti che si staccheranno durante l'operazione.

photo A bunch of icicles via photopin.com
 

Un trucco per sciogliere il ghiaccio sul tetto

Taglia le gambe da un vecchio paio di collant, riempile di cloruro di calcio ed appendile lungo il pendio del tetto in modo che ciascuna gamba attraversi una parte del blocco di ghiaccio ed il piede penzoli oltre l’orlo della grondaia: il cloruro di calcio scioglierà il ghiaccio e si formeranno dei piccoli canali di scolo che faciliteranno il deflusso d’acqua.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI