Come eliminare la neve sul tetto di una mansarda

Guida Guida

Consigli su come eliminare i blocchi di neve sul tetto di una mansarda che presenta infiltrazioni d'acqua. 

Se il tetto della tua mansarda è vecchio e non è stato ben coibentato e ventilato, corri seriamente il rischio che, a seguito di un’abbondante nevicata, si creino spiacevoli infiltrazioni d’acqua. La cosa migliore sarebbe prevenire questo problema provvedendo per tempo ad una corretta manutenzione del tetto, ma se si è già verificata un’infiltrazione d’acqua, non ti resta che intervenire per minimizzare i danni.


Il miglior modo per sciogliere i blocchi di neve sul tetto consiste non nel riscaldare al massimo il sottotetto, ma anzi raffreddarlo: spegni dunque ogni fonte di riscaldamento nell’attico per far abbassare la temperatura.

Posiziona poi un ventilatore puntato verso la zona dove hai notato la presenza dell’infiltrazione all’interno del tetto: tieni il ventilatore acceso anche per un’ora, alla velocità massima, per raffreddare la neve ed il ghiaccio che si sta sciogliendo. Una volta spento il ventilatore, rimuovi quanta più neve possibile dal tetto, aiutandoti con un rastrello da giardino.

Prepara quindi una miscela di sabbia e di cloruro di magnesio in parti uguali con cui riempirai dei collant vecchi.
Usa un mestolo per inserire la miscela nelle calze di nylon e poi richiudile con un nodo per evitare che la miscela coli via. Si tratta di un vecchio trucco che a volte viene fatto usando, al posto del cloruro di magnesio, del cloruro di sodio (salgemma) o del cloruro di calcio che però è da maneggiare con cautela perché tossico. Le calze antigelo vanno posizionale dentro e intorno alle zone danneggiate e su tutte le parti del tetto dove sono iniziate le infiltrazioni. Eliminando la neve dal tetto risolverai momentaneamente il problema delle infiltrazioni d’acqua, provvedi però quanto prima ad effettuare dei lavori di ristrutturazione del tetto.
 

photo Snow on the roof via photopin.com

Manutenzione grondaie

Tieni le grondaie libere da foglie e detriti in modo da permettere il drenaggio dell’acqua. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI