Come riparare l'aspirapolvere

Guida Guida

I motivi per i quali un'aspirapolvere può smettere di funzionare sono molti: vediamo insieme come intervenire ed aggiustare il nostro elettrodomestico

L'aspirapolvere è un elettrodomestico indispensabile per la pulizia e l'igiene della casa: di solito si tratta di apparecchi progettati per durare a lungo ma è possibile che, per una serie di problemi, il motore trovandosi sotto sforzo smetta di funzionare.

Agendo tempestivamente ed effettuando una manutenzione periodica è possibile usufruire a lungo di questo importante elettrodomestico

Se ti accorgi che il motore funziona ma l'aspirazione è ridotta o praticamente nulla significa che il sacco contenete lo sporco aspirato è pieno; dunque, non ti resta che svuotare il contenitore oppure, se ti servi di sacchetti usa e getta, sostituire il sacchetto vecchio con quello di scorta.

A volte la causa di una cattiva aspirazione è da ricercarsi nell'ostruzione del tubo di plastica: non è raro, infatti, che polvere e capelli si accumulino fino a formare un vero e proprio tappo di sporco. In questo caso è necessario estrarre il tubo e, con un filo metallico ad uncino rimuovere l'ostruzione.

Un'altra causa di malfunzionamento dell'aspirapolvere potrebbe essere un blocco del filtro, la cui presenza è importante per evitare che la polvere raggiunga il motore. I filtri sono collocati in posizioni diverse a seconda del modello di aspirapolvere ma in genere, aprendo il coperchio e rimuovendo il sacchetto della polvere, dovrebbero vedersi.

I filtri sono realizzati in materiale spugnoso oppure da una rete di plastica o carta: basta rimuovere il filtro ostruito con un sostituto identico o in alternativa, se non riesci a recuperare un filtro di riserva, puoi lavare e rimontare quello che possiedi.

Spesso può invece verificarsi un blocco della spazzola anteriore che smette di girare: tra le cause possibili vi sono un ostruzione del meccanismo per la presenza di fili e capelli oppure un allentamento della cinghia di trasmissione. Nel primo caso basta rimuovere la spazzola e rimuover i residui avvolti intorno al cilindro, nel secondo caso si deve invece sostituire la cinghia di trasmissione con un modello identico.

Vedrai comunque che con una costante periodica manutenzione non dovrebbero presentarsi problemi e la vita del tuo aspirapolvere sarà lunga.

Foto © mmphotographie.de - Fotolia.com 

Rimpiazzi corretti

Quando devi procurarti un elemento sostitutivo del tuo aspirapolvere comunica al rivenditore il nome e il numero corretto del tuo elettrodomestico o rischi di ritrovartene uno non adatto.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI