Come scegliere ascensori ed elevatori

Guida Guida

Come scegliere e installare il giusto ascensore per la nostra casa? Ecco qualche utile consiglio.

Salire e scendere le scale può risultare problematico, non solo per persone anziane o malate, ma anche per chi deve fare più piani a piedi carico di borse della spesa o passeggini, ecco perché un edificio a più piani dovrebbe sempre disporre di un ascensore.

Oggi, grazie alle agevolazioni fiscali dovute alla legge sull’abbattimento delle barriere architettoniche, è possibile installare ascensori, montascale ed elevatori senza dover affrontare spese eccessive.

Con un ascensore o un elevatore personale la qualità di vita nella tua abitazione migliora notevolmente e per di più il valore della casa aumenta in maniera considerevole.

L’elevatore personale, ideale per persone anziane, con difficoltà motorie e per disabili, si può installare in qualsiasi contesto abitativo, dalla villetta all’appartamento a due piani, mentre l’ascensore diventa per legge obbligatorio in un contesto abitativo privato con più di tre livelli.
E
sistono tre tipi di installazione per ascensori ed elevatori:

  • l’installazione interna alla casa, in un vano in muratura
  • l’installazione esterna all’edificio
  • L'installazione che prevede una struttura portante metallica interna al vano scala, soluzione molto usata durante ristrutturazioni di palazzi antichi in cui non viene intaccata la struttura architettonica.

Le soluzioni con strutture metalliche sono più care rispetto le altre a meno che non si debba appositamente realizzare il vano in muratura che comporta spese maggiori.

I montascale a poltroncina possono essere installati su qualsiasi scala con una larghezza minima di 660 mm mentre i montascale piattaforma, più usate per il trasporto di carrozzine per disabili, possono essere installate su scale la cui larghezza minima è di 1050 mm: la soluzione migliore, tra le due opzioni, dipende dalle diverse esigenze del consumatore.

Mente i montascale non prevedono l’obbligo di manutenzione, per ascensori, piattaforme ed elevatrici vi è per legge un obbligo di manutenzione: la verifica va effettuata con una visita semestrale da parte di personale specializzato, inoltre ogni due anni, viene realizzato un controllo da parte di un ente preposto oppure ASL o ARPA a cui il proprietario dell’impianto ha affidato l’incarico.

photo credit: sciain via photopin cc

Ascensori sicuri

Al momento dell’acquisto verifica sempre che il prodotto sia munito di dichiarazione di conformità CE, di fascicolo tecnico e dei manuali di uso e manutenzione. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI