Come scegliere l’impianto di riscaldamento più adatto ad una mansarda

Guida Guida

Se vuoi rendere abitabile la tua mansarda assicurati di scegliere l’impianto di riscaldamento più idoneo.

Quando si decide di trasformare un sottotetto in mansarda abitabile occorre necessariamente dotarlo di ogni comfort primi fra tutti l’impianto di riscaldamento e di condizionamento.

Di solito è troppo oneroso e complicato collegarsi all’impianto centralizzato già esistente nell’edificio, per cui si tende a realizzarne uno nuovo completamente autonomo.

La scelta sul tipo di impianto da installare dipende sia dalle possibilità economiche sia dal tipo di conformazione dell’edificio: ad esempio, nel caso di un appartamento a due livelli, in cui il piano superiore è mansardato, conviene installare un tipo di impianto di riscaldamento sezionato a zone, controllabile tramite cronotermostato o, in alternativa, un impianto con valvole termostatiche applicate ai singoli corpi riscaldanti.

Se decidi di installare nella tua mansarda un impianto con caldaia a gas, dovrai prevedere, già in fase di progettazione, l’esatta posizione di canne fumarie e aperture di aerazione atte a garantire una corretta combustione del gas al fine di evitare il formarsi di monossido di carbonio.

La scelta di installare un impianto di riscaldamento elettrico è conveniente nel caso l’edificio sia ben isolato termicamente, altrimenti in caso di eccessiva dispersione di calore, visto l’alto costo dell’energia elettrica rischierai di spendere davvero molto.

Se dovessi dunque scegliere un impianto di riscaldamento elettrico, oltre ad eliminare qualsiasi dispersione termica, dovrai scegliere in maniera oculata i corpi scaldanti dotati di maggior rendimento come i radiatori elettrici a pannello e i pannelli radianti in acciaio.

Se invece decidi per una scelta ecosostenibile, ti conviene optare per una bioclimatizzazione mediante la captazione di energia solare tramite sistemi tecnologici passivi quali appunto i pannelli solari da fare installare sul tetto della mansarda.

Una buona scelta nel campo dei sistemi di riscaldamento alternativi consiste nel produrre energia tramite tegole solari, ovvero elementi in metallo o materiale termoplastico che svolgono la duplice funzione di pannello solare e di copertura. In questo tipo di tegole è incorporata una serpentina contenete un fluido termovettore che consente al sistema di assorbire calore dall’esterno.

Ovviamente vale la pena adottare un tipo di sistema del genere nel momento in cui già devi affrontare un lavoro di ristrutturazione totale del tetto.

Se invece la ristrutturazione del sottotetto riguarda solamente la soletta del pavimento ti converrà seriamente prendere in considerazione l’idea di far installare un sistema di riscaldamento a pavimento che nel tempo ti garantirà un notevole risparmio energetico.

Foto © krooogle - Fotolia.com

Sistema di riscaldamento integrativo

Se vuoi mettere un caminetto in mansarda dovrai assicurarti del buon funzionamento del condotto di aerazione verticale associandogli magari una ventilazione forzata in grado di migliorare sensibilmente il rendimento globale del sistema.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI