Come posare piastrelle di ceramica per pavimenti

Guida Guida

Posare le piastrelle di ceramica sui pavimenti può sembrare complicato e necessita della massima precisione. Scopri come posare le piastrelle di ceramica.

Per quanto un pavimento di piastrelle di ceramica a volte risulti freddo e rumoroso è pur sempre durevole e facile da pulire: se hai intenzione di posarlo in casa tua dovrai partire dal centro della stanza e non da un angolo.

Una volta individuato il centro del locale, posaci sopra il centro di una piastrella oppure sistema due o quattro piastrelle che si incontrano al centro.

Se intendi piastrellare un pavimento di legno dovrai usare un normale adesivo per piastrelle, invece dovrai usare un adesivo cementizio su un pavimento in cemento.

Prima di procedere con il lavoro accertati che la superficie sottostante sia liscia e ben livellata altrimenti posa dei fogli di compensato sul pavimento in legno oppure del composto autolivellante sul pavimento in cemento.


Una volta individuato il centro, sistema a titolo di prova una fila di piastrelle nel senso della larghezza e della lunghezza in modo da individuare un’area che andrai a delimitare, su un lato, con un listello di legno che va inchiodato al pavimento e in seguito andrà rimosso.

Una volta disposte le piastrelle nella zona delimitata, rimuovile e stendi l’adesivo, quindi inizia a posare le piastrelle partendo dal listello e lasciando, tra una piastrella e l’altra, lo spazio per la malta: ti saranno d’aiuto le apposite crocette spaziatrici. 

Accertati con un livella che le piastrelle sia tutte ben livellate: lascia asciugare l’adesivo e poi rimuovi il listello ripetendo l’operazione nel resto del pavimento.

In prossimità dei bordi procedi in questa maniera: sovrapponi una piastrella esattamente sopra l’ultima piastrella intera messa in opera, poi sovrapponi una terza piastrella sopra questa ma in modo da arrivare a toccare il bordo.

Poi usando questa piastrella come guida traccia un riga sulla piastrella di mezzo: in questo modo andrai ad individuare la parte di sopravanzo che andrà tagliata usando un apposito strumento detto “tagliapiastrelle a piattaforma”.

Una volta posate tutte le piastrelle nella stanza lascia asciugare l’adesivo per 24 ore e poi stendi la malta con una spatola di gomma in modo che vada a riempire le fughe tra una piastrella e l’altra.

Infine pulisci i residui sulla superfici delle piastrella passando una spugna o un panno umido.

Foto © csimagemakers - Fotolia.com

Tagli ricurvi

Per effettuare un taglio ricurvo su un piastrella di ceramica devi usare una smerigliatrice angolare munita di lama e rifinire poi il taglio con una lima per piastrelle.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI