Come sfruttare al meglio lo spazio nel mobile cucina

Guida Guida

Impara a sfruttare al meglio lo spazio in cucina fissando una serie di cestelli girevoli    

Anche nelle cucine più attrezzate può capitare, ad un certo punto, di non avere più spazio per inserire un nuovo mobile contenitore o una nuova credenza: che fare allora? Comprare un nuovo mobile rischiando che non vada bene con il resto dell’arredamento, spendendo magari tanti soldi inutilmente?

La soluzione può essere trovata aguzzando l’ingegno: è possibile sfruttare al massimo lo spazio che già si possiede inserendo nei mobili dei cestelli girevoli ed estraibili.

Aprendo l’anta del mobile sarà possibile estrarre il carrello e prendere pentole, bicchieri o piatti senza alcuna difficoltà.

Le opzioni sono diverse a seconda della tipologia del mobile e della sua posizione rispetto la stanza: si può ricorrere a cestelli girevoli inseriti in mobili ad angolo oppure cestelli scorrevoli su guide da fissare sul retro delle ante.

Per fissare cestelli girevoli stabilisci ancor prima di iniziare la loro posizione tenendo conto dell’altezza degli oggetti che vi andrai a riporre.

All’interno delle ante segna i punti dove praticare i fori per le viti dei supporti che sosterranno i cestelli. Posiziona il cestello inferiore sul supporto appropriato, quindi inserisci il perno e battilo con un piccolo martello molto delicatamente per non rischiare di romperlo.

Il cestello va poi fissato ad un secondo supporto applicato sull’anta che permetterà di estrarlo nel momento in cui l’anta viene aperta.

Estrai il cestello in modo che si appoggi contro l’anta aperta, posiziona il supporto sull’anta e segna i punti dove praticare i fori per le viti: con l’aiuto di un trapano fai i fori in corrispondenza dei segni e poi avvita il supporto sistemando il cestello.

Per sistemare mestoli, cucchiai grandi e forchettoni puoi invece fissare all’interno di un’anta sufficientemente alta della credenza una sbarra di metallo su cui appenderli: basta segnare la posizione dove praticare i fori per le viti, trapanare e avvitare i supporti della sbarra.

In alternativa, anche se il risultato è meno elegante e decisamente più rudimentale, puoi fissare due chiodi equidistanti nel lato interno dell'anta e appendere un filo di nylon molto robusto su cui i mestoli possono essere appesi.

Lo stesso principio può essere adottato per appendere i coperchi: basta fissare due chiodi o due robuste viti equidistanti sul lato interno dell'anta in modo che, appoggiandovi il coperchio, questo possa rimanervi incastrato alla base.

Foto © igorborodin - Fotolia.com

Tipo di cestelli

I cestelli estraibili sono solitamente in plastica ma esistono anche modelli in metallo e acciaio cromato.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI