Come proteggere gli anziani dagli incidenti domestici

Guida Guida

Ecco alcune misure che è bene adottare per far si che una persona anziana non rimanga vittima di incidenti domestici. 

Statisticamente i bambini e gli anziani risultano essere i soggetti maggiormente colpiti dagli incidenti domestici, ma se per i bambini è sufficiente una maggiore attenzione e un controllo constante, per via della loro innata curiosità e propensione a toccare e ingoiare qualsiasi cosa, per gli anziani ciò non vale.

Le cause a monte di possibili incidenti sono infatti dovute ad esempio ad una scarsa capacità motoria o all’assunzione di farmaci che riducono la soglia di attenzione e aumentano la sonnolenza.

Così l’incidente domestico, sia esso una caduta nella vasca da bagno oppure la dimenticanza di un pentolino sui fornelli accesi, diventa un evento altamente probabile.

Innanzitutto per ridurre al minimo il rischio di cadute è importante che gli anziani svolgano in maniera costante dell’attività motoria per riuscire a camminare meglio e a salire le scale con minore fatica migliorando così il tono muscolare, la coordinazione e l'equilibrio.

Sarebbe bene poi da adottare alcune buone abitudini come usare scarpe chiuse con la suola antisdrucciolo ed evitare di passare la cera sui pavimenti e disporre tanti tappeti: è facile scivolare su un pavimento eccessivamente liscio o inciampare nella frangia di un tappeto.

Le scale dovrebbero essere mantenute sempre sgombre da qualsiasi oggetto che possa intralciare il passo ed essere sempre dotate di un corrimano che possa garantire la presa in caso di mancanza improvvisa di equilibrio.

Rendere più sicuro l'ambiente domestico dove vive una persona anziana è davvero semplice, ad esempio si può disporre gli arredi in modo da agevolare il più possibile gli spostamenti ed evitare intralci, inoltre è bene assicurare una buona illuminazione in tutte le stanze e soprattutto sulle scale. In bagno bisognerebbe predisporre sempre dei maniglioni nei pressi dei sanitari con lo scopo di garantire sostegno nei movimenti nonché nella vasca per agevolare l’entrata e l’uscita dall’acqua.

Va prestata inoltre molta attenzione a tutto ciò che sul pavimento potrebbe intralciare il cammino come ad esempio fili elettrici o tendaggi troppo lunghi.

Sarebbe infine opportuno installare un rilevatore antifumo in grado di segnalare un principio d’incendio e campanelli dall’allarme in bagno e vicino al letto.

Foto © brunella fratini - Fotolia.com

Chiedere aiuto

Occorre sempre accertarsi che una persona anziana non si cimenti in lavori domestici troppo faticosi e pericolosi come la pulizia dei vetri delle finestre fatta salendo su scale pieghevoli o su davanzali, ma affiancargli piuttosto un’assistenza in grado di svolgere le faccende più pesanti.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI