Come comportarsi in caso di folgorazione

Guida Guida

Ecco dei consigli utili su come intervenire in caso di folgorazione, uno degli incidenti domestici più gravi e pericolosi… anche per chi soccorre la vittima. 

La folgorazione è uno degli incidenti domestici più pericolosi perché la corrente elettrica che passa attraverso il corpo della vittima ne può provocare persino la morte a seguito di ustioni e arresto cardio-respiratorio. Fortunatamente grazie alle nuove norme di sicurezza relative agli impianti elettrici, il rischio che accada tra le mura di casa si è sensibilmente ridotto anche se per negligenza o errati comportamenti è sempre possibile che accada.

In caso di scossa lieve, la vittima riesce a staccarsi da sola dall'oggetto che ha causato la scossa e, spavento a parte, non ci sono gravi conseguenze: è sufficiente controllare che la pelle nel punto in cui è stato colpita non presenti arrossamenti e rinfrescarla con un po’ di acqua fredda.
Se il contatto con l’oggetto che trasmette la scossa è più prolungato e la vittima non riesce a staccarsi da sola, di solito rimane un’ustione nel punto di contatto.

La prima cosa da fare in questo caso è staccare immediatamente la corrente se l'interruttore è a portata di mano oppure allontanare la persona con un oggetto di legno come il bastone di una scopa verificando che respiri bene e che sia cosciente.

Nel caso di scossa grave o folgorazione, la scarica elettrica è talmente forte che la vittima non riesce a staccarsi da sola e perde conoscenza, a seguito di un arresto cardio-respiratorio: il cuore entra in fibrillazione e poi cessa di battere. In questo caso dopo avere staccato la corrente e allontanato la persona dal contatto, si deve praticare la rianimazione artificiale, chiamando subito il pronto intervento.

Purtroppo in caso di folgorazione grave le ustioni e la carbonizzazione dei tessuti sono molto serie, profonde ed estese.

In tutti e tre i casi, dalla scossa più lieve alla folgorazione più grave, la cosa che non devi mai assolutamente fare è toccare la vittima a mani nude perche la scossa ti trapasserebbe direttamente.

E’ possibile allontanare la vittima dalla fonte che ha provocato la scossa solo aiutandosi con un legno, che è un cattivo conduttore, oppure usando uno straccio o una corda ben asciutti e che non presentino parti metalliche. Durante questo tipo di intervento cerca inoltre di isolarti da terra posando i piedi su qualcosa di asciutto come uno spesso strato di giornali, un tappetino di gomma o una cassetta di legno.

Foto © PHOTOERICK - Fotolia.com

Prevenzione e manutenzione

Devi controllare che in casa non ci siano dei fili elettrici scoperti o delle prolunghe e delle prese non protette, inoltre devi prestare attenzione a non usare rasoi, phon e stufe elettriche vicino all'acqua.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI