Come accendere un barbecue in sicurezza

Guida Guida

Durante la bella stagione cosa c’è di più bello che organizzare un barbecue in giardino invitando i tuoi amici? Se pensi di essere un portento nel cucinare salsicciotti, spiedini e costine alla brace, sappi però che non è da tutti saper accendere un barbecue in tutta sicurezza. Ecco alcuni consigli da seguire per evitare spiacevoli incidenti.

Durante la bella stagione cosa c’è di più bello che organizzare un barbecue in giardino invitando i tuoi amici? Se pensi di essere un portento nel cucinare salsicciotti, spiedini e costine alla brace, sappi però che non è da tutti saper accendere un barbecue in tutta sicurezza. Ecco alcuni consigli da seguire per evitare spiacevoli incidenti.

Colloca il barbecue su una superficie completamente piana, al riparo da vento e distante da materiali potenzialmente infiammabili.

Evita di utilizzare liquidi altamente infiammabili come alcool, benzina o acquaragia: per attizzare il fuoco ti basteranno solamente della carta da giornale, del cartone pressato oppure del legno sottile come quello delle cassette da frutta. Volendo puoi servirti di blocchetti di accensione a base di fibra di cellulosa ma evita accuratamente i blocchetti contenenti petrolio o formaldeide.

Colloca nel barbecue un cilindro in lamiera d’acciaio provvisto di griglia e di manico in legno: introduci al suo interno la carta di giornale appallottolata fino a riempire la sua parte inferiore e nel contempo adagia il carbone di legna sulla griglia. Con questo sistema si creerà una sorta di "effetto camino" che ti consentirà di ottenere facilmente dei carboni ardenti che potrai versare comodamente nel barbecue. E' molto importante bruciare esclusivamente carbone di legno puro perfettamente asciutto, infatti le sostanze organiche, carbonizzandosi, formano i benzopireni che, se ingeriti, sono cancerogeni. Pertanto non collocare mai la griglia troppo vicino al fuoco e non grigliare mai le pietanze sulla fiamma viva ma aspetta che si sia formata la brace: a seconda dei modelli di barbecue dovrai attendere in media dai 20 ai 45 minuti.

Capita spesso che durante la cottura il grasso degli alimenti coli provocando delle improvvise fiammate il che alimenta la produzione di benzopireni dannosi per la salute: cerca quindi di non usare troppo olio per condire le carni e le verdure, piuttosto usa oli che resistono meglio al calore come quello di arachidi e d’oliva.

 

Se vuoi ravvivare il fuoco il metodo più sicuro è usare un soffietto oppure un piccolo ventilatore a pile.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI