Come usare in totale sicurezza la vasca idromassaggio

Guida Guida

Impara a seguire alcune semplici regole che ti permetteranno di usare in totale sicurezza la vasca idromassaggio.  

Disporre di una vasca idromassaggio è certamente una comodità perché si ha la possibilità di rilassarsi alla fine di una lunga giornata lavorativa ma è necessario anche farne un uso diligente e consapevole.

Innanzitutto l’idromassaggio non è indicato per chiunque: alcune persone infatti dovrebbero consultare il proprio medico prima di usare una vasca idromassaggio soprattutto se affette da diabete, pressione alta, disturbi cardiaci ed altre malattie cardiovascolari.

Prima di usare l’idromassaggio dovrebbero consultare il proprio medico anche le donne in gravidanza e tutte le persone che stanno seguendo una cura farmacologica

E’ molto importante poi ventilare adeguatamente la stanza in cui è posizionata la vasca: se nell’ambiente circola poca aria, alcuni soggetti particolarmente sensibili potrebbero accusare mal di gola ed irritazione agli occhi.

Dunque occorre sempre ventilare la stanza aprendo una finestra oppure azionando una ventola di scarico e bisogna riporre in un posto adeguato, lontano dalla vasca idromassaggio, i vari prodotti chimici impiegati per igienizzarla.

Per ridurre il rischio di contaminare l'acqua termale e minimizzare i rischi per la salute, sarebbe opportuno fare sempre una doccia con acqua e sapone prima di immergersi nell’idromassaggio: l’impiego di lozioni, oli e sali comporta la contaminazione dell'acqua.

E’ assolutamente da evitare l’assunzione di alcolici prima o durante l'uso dell’idromassaggio: l'alcool, assieme all'alta temperatura dell'acqua, può indurre sonnolenza e conseguentemente comportare il rischio di annegamento.

Seguendo queste semplici precauzioni, sarà possibile godere appieno dei benefici di un bagno termale nella propria vasca idromassaggio.

Foto Credit © Andriy Bezuglov - Fotolia.com
 

Tempo di immersione

Il tempo di immersione nella vasca idromassaggio andrebbe limitato a non più di quindici o venti minuti per volta: se si desidera prolungare l’effetto benefico del bagno termale conviene fare una doccia fresca e poi rientrare in vasca.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI